Mondo
Le porte dell’ascensore si chiudono e il guinzaglio resta bloccato: cane rischia decapitazione
Cronache
Ndrangheta, operazione Dda decapita due clan egemoni a Cosenza
Politica
Sardine a Reggio, il promotore Sorgonà: "Preferiamo stare sott'olio e che sott'odio"
Regno Unito, conservatori in testa con maggioranza assoluta secondo i primi exit poll
Viaggiano su scooter rubato e aggrediscono militari e agenti: presi stranieri
Aggredisce volontari della mensa e prende a pugni poliziotto: preso nigeriano

Unabomber palermitano, arrestato un ingegnere per la pen drive esplosiva a Trapani

(Agenzia Vista) Trapani, 21 maggio 2019
Unabomber palermitano, arrestato un ingegnere per la pen drive esplosiva a Trapani
La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 51enne, palermitano, disoccupato, ritenuto responsabile dell’esplosione della pen-drive che, nell’ottobre 2018, ferì gravemente negli uffici della Procura della Repubblica di Trapani un Ispettore Superiore della Polizia di Stato. L’operazione “Unabomber Pantelleria” condotta dalla Squadra Mobile di Trapani, insieme alla Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica, ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo e di far luce anche sull’esplosione, avvenuta a Palermo nel luglio 2016, di un’altra pen-drive, che ferì gravemente un venticinquenne. _Courtesy Polizia di Stato
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev