Catalogna, Rajoy: "Applicheremo articolo 155"
Referendum autonomia, Alfano: favorevole ma senza scherzetti su unità nazionale
Def, Boccia: "Date le risorse non c'erano grandi aspettative, è in linea con le riforme fatte"
Renzi: "Ai cittadini non interessa quel che succede nel PD"
Salvini "chef" a Host prepara un piatto etnico
Backstage: la settimana in transatlantico

Usa, uccise tre persone e ora in aula insulta tutti

Si chiama T.J. Lane e quando uccise a colpi d'arma da fuoco tre suoi compagni di scuola, aveva solo 17 anni. Nonostante la condanna a tre ergastoli, il giovane americano pare non mostrare alcun segno di pentimento. Durante il processo si è, infatti, rivolto ai genitori delle vittime, insultandoli e mostrando loro il dito medio. All'inizio dell'udienza aveva esordito mostrando una maglietta con la scritta "Killer" ("assassino") - tratto da Youtube

Viaggio nel tempo

Annunci