Politica
Referendum autonomie, Zaia: si scrive pagina storica
Politica
Referendum autonomie, Zaia: riforme si fanno partendo dal popolo
Voto in Lombardia: le immagini dai seggi
Cronache
Palma Campania, il piccolo comune con otto casi di tubercolosi in meno di un anno
Gran Bretagna, ostaggi in un bowling
Azuki, il riccio che fa impazzire Instagram

Chaouki: "Dopo Lampedusa, cambiamo le regole"

Il deputato Pd Kalid Chaouki incontra il ministro Kyenge: "Nella prossima capigruppo della Camera porremo la proposta di legge sul diritto d’asilo politico come prioritaria". Video VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare

Commenti

moshe

Mar, 08/10/2013 - 17:09

La sinistra in quanto a parlamentari ha fatto di tutto per trovarli che remano contro il popolo italiano. VOTATELA, MI RACCOMANDO, se volete trovarvi con il c... per terra e gli extracomunitari negli alberghi!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 08/10/2013 - 17:13

Ma nel nostro governo e specialmente nel gruppo PD c'è qualche ITALIANO??

Holmert

Mar, 08/10/2013 - 17:23

Certo che sì, dobbiamo cambiare il diritto d'asilo, grembiulino e cestino con dentro il kebab.. Ma perché non facciamo un bel referendum popolare? A proposito, quello radicale per cambiare la Bossi-Fini non ha raggiunto il quorum delle firme. E questo è un segnale popolare e non del bla bla bla del politicume nazionale. Perché il PDL non ha mai proposto un referendum sull'immigrazione, sulla giustizia..? solo chiacchiere e distintivo. Già alcune nazioni europee si sono mosse in tal senso ed è ben noto il loro orientamento. Appena succede una disgrazia, i compagni vi si ficcano a razzo, non curanti di quello che pensa veramente la maggioranza del popolo. Hanno fatto sempre così, vedi referendum su centrali atomiche.

gneo58

Mar, 08/10/2013 - 17:26

ha ragione, cambiamo le regole dell'asilo...tutti a casa sua

berserker2

Mar, 08/10/2013 - 17:36

Ma questo chi è? C'ha pure la ERRE MOSCIA da intellettuale sinistrato "ma che OVVOVE questa DESTVA VAZZISTA e VETR, VETVR, VETVOGVADA (non gli veniva)". Quello che come unico atto della sua azione da parlamentare si è preoccupato di dotare la bouvette della camera (lauti pasti aggratis) di pasti tipici "halal" ovvero a gusto suo islamico. Che cialtrone, è come se un italiano eletto (non mi chiedete come e perchè....) ad un parlamento arabo (facciamo uno tipo Totò LeMokò, il turco/napoletano ok....), chiedesse pasta con salcicce e pancetta, salame, prosciutto, vino e grappa, perchè così sarebbe vera integrazione e rispetto. Ovviamente tutto pagato dal popolo sottanato alla faccia sua. E già che ci siamo, sempre per integrazione e rispetto eh, poter entrare con le scarpe nelle moschee, perchè questa è la NOSTRA tradizione che ci piace anche imporre agli altri. Che ve ne pare? Lo accontentano a Totò Le Mokò o se lo impalano analmente a sangue? Ahahaha

berserker2

Mar, 08/10/2013 - 17:42

Le regole dell'asilo vanno cambiate. Ma solo di quelli pubblici. Gli asili privati invece facciano come vogliono. Le regole delle elementari e delle medie invece rimangano come sono perchè da come parla il deputato sottanato dalla erre moscia non sembra averne bisogno.

gi.lit

Mar, 08/10/2013 - 17:58

L'attuale legge sul diritto d'asilo va invece emendata in senso restrittivo. A parte che occorrono nuove norme finalizzate a snellire i meccanismi di espulsione. E poi finalmente impiegare la Marina per impedire gli sbarchi anziché facilitarli. Il centrodestra su questi problemi (lasciati a marcire dai governi a guida berlusconiana) dovrebbero almeno farsi sentire. E invece, silenzio.

Raoul Pontalti

Mar, 08/10/2013 - 18:14

Si può discutere poi sia nel merito che nelle finalità (per i kompagnucci un modo surrettizio di allargare le maglie sull'immigrazione) ma la questione del diritto d'asilo va rivista entro il 2014, posto che noi al riguardo siamo messi peggio del Burundi e paesi consimili. Il terzo comma art. 10 Cost. è rimasto inattuato, avendo noi solo recepito delle convenzioni internazionali e delle direttive UE in materia ma di nostro solo qualche norma regolamentare mal fatta. Tale stato di cose ha prodotto anche una giurisprudenza di segno discordante con risultati orripilanti. Ora ci saranno il Regolamento Dublino II e i nuovi testi delle direttive UE in materia per ridefinire lo status di rifugiato, la protezione sussidiaria (le cd qualifiche), l'accoglienza, le modalità del trattamento delle domande etc. e l'Italia dovrà dotarsi di un testo organico sia legislativo che regolamentare. I bananas non confondano i profughi o richiedenti asilo (e con diritto) con i clandestini et similia, sono cose diverse: i primi hanno diritto costituzionalmente garantito e riconosciuto dal diritto internazionale sia convenzionale che consuetudinario alla protezione, i secondi vanno invece perseguiti e rispediti. Per distinguere i primi dai secondi in mare si deve giocoforza farli sbarcare, soccorrerli se del caso, e quindi identificarli e interrogarli, poi si può operare il discrimine. Noto con sconforto che dei laureati, medici persino, se ne sortono su questi forum con corbellerie degne degli avvinazzati dell'osteria. Ai medici in particolare: o vi degnate di approfondire un minimo la questione su cui concionate commentando o limitatevi a continuare a palpare pance, auscultare cuori e cucire emorroidi. Io francamente non sopporto più di vedere dei laureati imbrancarsi con le donne delle pulizie e i braccianti semianalfabeti a sparare cazzate razzistiche come ubriachi.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mar, 08/10/2013 - 18:26

Ha ragione, si devono cambiare le regole del diritto d'asilo: tutti a casa propria negli asili propri!

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 08/10/2013 - 18:33

ma si avanti c'è posto per tutti nel grande barcone italia, cosi ci schianteremo tutti insieme anche ai profughi, contro il giglio europadrona!!! ahahaha
Seriamente pensano di arginare questa orda di lemming dando asilo a tutti? aumenteranno il doppio gli sbarchi!!! chi propone queste scemenze è pericoloso !!!!

LAMBRO

Mar, 08/10/2013 - 18:39

SIETE TUTTI FISSATI!! LA DEMAGOGIA DEI DIRITTI , QUELLA STESSA CAVALCATA DAI SINDACATI E CHE CI HA ROVINATI!!! DIRITTI PER TUTTI ...... DOVERI NESSUNO VERO? E ALLORA PERCHE' VI LAMENTATE SE QUALCUNO I DIRITTI SE LI CREA PER NON MORIRE?

carpa1

Mar, 08/10/2013 - 18:58

".....crediamo sia giunto veramente il momento di cambiare rotta ...." sì, per i barconi, far loro girare la prua verso sud anzichè a nord. Al loro posto, istituire dei centri di riconoscimento nei loro paesi dove venga vagliata la richiesta per il diritto di asilo a fronte di reali e verificate condizioni.

mezzalunapiena

Mar, 08/10/2013 - 19:01

non sono razzista ma è una pura coincidenza che nelle file del pd ci siano deputati di colore?

-cavecanem-

Mar, 08/10/2013 - 19:04

Ma dove l'hanno pescato a questo? Non sa manco parlare; il canale diretto lo dovrebbero fare per rispedirli da dove son venuti incluso Chaouki.

blackbird

Mar, 08/10/2013 - 19:09

Oh, sì cambiamo le regole del diritto d'asilo! Messaggio che arriva nel sud-sahara: "in Italia si può entrare liberamente, e ti offrono pure vitto, alloggio e cure gratis"! Così altre migliaia di disperati, fino a ieri indecisi, si metteranno in viaggio, morendo di stenti o uccisi da bande armate già in Africa, o annegheranno nella traversata. Che buoni che siamo!

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 08/10/2013 - 19:11

IL PD E' COME "I FRATELLI MUSSULMANI" NE SALTANO FUORI DA TUTTE LE PARTI. SINITRA AL GOVERNO ? ALLORA NELLE SCUOLE INSEGNERANNOLLE BANDIERA ROSSA E PURE IL CORANO

killkoms

Mar, 08/10/2013 - 19:12

ecco il degno compare della kienge!un italiano per grazia ricevuta che si sente e si comèorta ancora da straniero!quei sottosviluppati sinistri,purchè abbia il basto rosso,manderebbero in parlamento ahce un asino!

killkoms

Mar, 08/10/2013 - 19:18

raoulpontalti,ma perchè fai il bananista orale?tutti sappiamo cos'è un profugo e cos'è un clandestino(che magari al suo paese è un avanzo di galera),ma i 2 soggetti arrivano frammisti,e le tante noapprofitt e onggg che lucrano su loro,confondendo le acqua lo fanno a scapito del rifugiato!altra anomalia + che un rifugiato paga soldi(e tanti)a dei criminali per attraversare tutta l'africa,irta di sedi onu,per chiedere asilo in Italia!

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 08/10/2013 - 20:05

Si però noi non possiamo come paese, supportare e sopportare una spinta data da un esodo che si protrae dal 1985 in poi.Il nostro paese è purtroppo circondato dalle acque , non per questo deve sentirsi responsabile e sola di fronte all'europa . Siamo L'unico paese pieno zeppo di extracomunitari che senza permesso di soggiorno ( senza requisiti) sopravvivono nella miseria e nella sporcizia , vogliamo continuare ad accogliere , non accogliere , gente senza potergli dare un futuro?Questa è carità cristiana ?sei milioni ( in crescita) di extracomunitari sono un sesto della popolazione italiana! impressionante? Non si risolve il problema con asilo per tutti caro Raoul Pontalti!!!

Ritratto di Roybean

Roybean

Mar, 08/10/2013 - 20:28

Vabbè,ma a questi punti,il PD dovrebbe essere coerente: lasci il Parlamento Europeo di Strasburgo e chieda l'adesione dei suoi rappresentati al Parlamento Panafricano, in Sudafrica.

giuliana

Mar, 08/10/2013 - 20:30

Ha ragione, è ora di cambiare rotta: tutti i musulmani in Marocco e Tunisia a spese dei parlamentari pd!!!!!

giuliana

Mar, 08/10/2013 - 20:37

killkoms- "un rifugiato paga soldi(e tanti)a dei criminali per attraversare tutta l'africa,irta di sedi onu,per chiedere asilo in Italia!" qualche sinistrato è disposto a spiegare l'arcano?

giuliana

Mar, 08/10/2013 - 20:43

Il seguace del falso profeta (ma vero criminale) Chaouki dovrebbe sapere che stanno tutti fuggendo dai suoi fratelli musulmani. Cominci quindi dalla distinzione tra cristiani, gli unici ad avere diritto di asilo, e i seguaci del criminale maometto, i quali devono restare dove sono e chiedere aiuti ai loro governi. Noi, a loro, non dobbiamo proprio nulla.

giuliana

Mar, 08/10/2013 - 20:43

Il seguace del falso profeta (ma vero criminale) Chaouki dovrebbe sapere che stanno tutti fuggendo dai suoi fratelli musulmani. Cominci quindi dalla distinzione tra cristiani, gli unici ad avere diritto di asilo, e i seguaci del criminale maometto, i quali devono restare dove sono e chiedere aiuti ai loro governi. Noi, a loro, non dobbiamo proprio nulla.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 08/10/2013 - 20:47

Che ci vuoi fare Pontalti, anche noi grezzoni scaricatori di porto possiamo votare, mica solo i laureati. Ma se fossi in te punterei alla dittatura degli ottimati, de sinistra, ovviamente. Tornando al berciante di sopra trovo kafkiana la sua appartenenza ai giovani musulmani, branca della Fratellanza che PRODUCE I PROFUGHI di cui si discute. E chi ci ha regalato i due bei tomi del Chaouki e della Kienge? ma i simpaticoni di REGGIO EMILIA, oltre alle BR, ovviamente.

giuliana

Mar, 08/10/2013 - 20:48

Chaouki è figlio di immigrati, quindi italiano, perchè nato in Italia. E' il prototipo dei parlamentari del futuro. La vedo dura per la nostra Italia, se non ci svegliamo alla svelta.

lamiaterra

Mar, 08/10/2013 - 20:59

IN TUTTO IL MONDO, DOVE ARRIVANO I MUSULMANI
ARRIVA IL MALE IL SANGUE LA MORTE. -------

In the Koran

Fight and slay the Pagans wherever ye find them
and seize them beleaguer them and
lie in wait for them in every stratagem of war

lamiaterra

Mar, 08/10/2013 - 21:02

DA NON CREDERE, UDITE, UDITE!! ----- Per i Musulmani Roma è considerata la quarta città santa dell'islam! --------
QUESTO FOTTUTO BUONISMO VERSO L'INVASIONE STANIERA, PRIMA O POI, CI PORTERA' A SGOZZARCI UNO CON L'ALTRO PER LE STRADE DELL'ITALIA.

lamiaterra

Mar, 08/10/2013 - 21:07

BASTA FERMARE L’INVASIONE STRANIERA DELL’ITALIA ------ “Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un “Obbligo”. un “Dovere Civile”, una “Sfida Morale”, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”.
AL GOVERNO ABBIAMO DEI TRADITORI DELL’ITALIA E DEGLI ITALIANI, DOBBIAMO COMINCIARE A DIFENDERE NOI ITALIANI LA NOSTRA SACRA TERRA DEI NOSTRI PADRI, ALTRIMENTI SAREMO STERMINATI E SGOZZATI DAGLI INVASORI STRANIERI.

blackbird

Mar, 08/10/2013 - 21:38

@Raoul Pontalti: vabbè, l'Italia, come al solito, anche riguardo alla regolamentazione dell'asilo è in ritardo legislativo. Ma una volta che avremo messo a posto le carte e la giurisprudenza, le bagnarole non affonderanno più? Nessuno butterà a mare i profughi? Nessuno appiccherà incendi a bordo? Non è la legge sull'accoglienza il problema, è il modo in cui questi poveracci arrivano in Italia. Fossimo la Svizzera non avremmo molti problemi: identificata la frontiera dalla quale entrano, se avessero i titoli li ospiteremmo, altrimenti li rispediremmo al dià del confine. Noi, purtroppo abbiamo il mare come confine e non possiamo dimostrare da dove sono salpati se essi stessi non lo ammettono, e se sono privi di documenti non possiamo neppure dimostrare di quale nazionalità sono, per rispedirceli in aereo! Legali o illegali, leggi aggiornate o arretrate, se non c'è la totale collaborazione dei Paesi rivieraschi o dei Paesi d'origine dei flussi migratori, una volta che sono sbarcati, qui restano.

Fracescodel

Mar, 08/10/2013 - 21:45

Ma come CAZZO puo' il PD mettere come deputati e ministri gente come Kalid Chaouki e Kyenge....ma se questi rappresentano gli italiani allora e' meglio la secessione regione per regione, perche' l'Italia e' diventato un puttanaio per stranieri!

lamiaterra

Mar, 08/10/2013 - 21:56

FERMARE L’INVASIONE STRANIERA ---- RICORDARE ONU ANNO 1974: ----- IL PRESIDENTE DELL’ALGERIA PARLANDO ALL’ONU PRONUNCIO’ LA FRASE CHE LO RESE CELEBRE: “UN GIORNO MILIONI DI UOMINI ANDRANNO DALL’EMISFERO SUD A QUELLO NORD E NON CI ANDRANNO COME AMICI MA PER CONQUISTARLO E LO CONQUISTERANNO CON I LORO FIGLI. IL VENTRE DELLE NOSTRE DONNE CI DARA’ LA VITTORIA” -------
Quella che quarant’anni fa poteva sembrare una boutade, si è dimostrata in pochi decenni una dura realtà. Non possiamo ignorare le rivolte di Parigi, di Londra e di Stoccolma, o ancora l’omicidio di Theo Van Gogh – regista olandese che aveva denunciato in un film la condizione della donna nella cultura islamica – ucciso per le sue idee da un fanatico islamista con la doppia cittadinanza olandese e marocchina. Se qualcuno pensa che siamo solo di fronte a pochi pazzi isolati in un mare di pacifici e laici immigrati, ricordiamo loro la storia del Kosovo. --------
LA TERRA SERBIA DEL KOSOVO. Agli inizi del 1900 nella terra del Kosovo (terra di Serbia) gli albanesi-Islamici erano appena il 10%. dell’intera popolazione Serba.

Nel 1998, durante la guerra N.A.T.O. in Kosovo, gli albanesi-islamici erano oltre il 90%. dell’intera popolazione. --------

ATTUALMENTE, I SERBI DALLA LORO TERRA DI KOSOVO, SONO STATI CACCIATI E/O MASSACRATI E SONO STATI MESSI A FERRO E FUOCO E DISTRUTTE TUTTI I LORO MONASTERI E TUTTE LE CHIESE.

eolo121

Mar, 08/10/2013 - 22:15

asilo a tutti che l italia diventi il paese delle banane i nostri pensionati italiani vanno a rovistare nei rifiuti con pensioni da 400 euro al mese vergogna

eolo121

Mar, 08/10/2013 - 22:15

asilo a tutti che l italia diventi il paese delle banane i nostri pensionati italiani vanno a rovistare nei rifiuti con pensioni da 400 euro al mese vergogna

Raoul Pontalti

Mer, 09/10/2013 - 00:01

per blackbird: in verità alcuni dei problemi che Ti poni non sussistono. Se è ovvio che le bagnarole potranno continuare ad affondare o anche andare a fuoco, ciò che non dovrà mai più accadere (e in verità successe solo sotto l'ultimo governo olgettin-leghista e la cosa ci costò un'infamante condanna più i risarcimenti per le vittime da parte della Corte di Strasburgo) sono i respingimenti in mare: i naufraghi sui barconi vanno sempre soccorsi secondo il diritto della navigazione che nella fattispecie costituisce il recepimento di una norma fondamentale e una delle prime del diritto consuetudinario internazionale, autentica perla del ius gentium di romana memoria. Una volta soccorsi i naufraghi vanno identificati e interrogati: se clandestini vanno sanzionati ed espulsi, se profughi vanno ospitati. Tu temi che sia impossibile il discrimine, con conseguenti abusi. Non è così: difficile è stabilire talvolta la nazionalità dei clandestini per cui si rendono problematici espulsione e rimpatrio, ma non dei richiedenti asilo! Costoro hanno tutto l'interesse a farsi identificare per dimostrare che nel loro paese sono conculcati i diritti umani (sul piano religioso, politico, etc.) oppure vi è in corso una guerra. Potranno raccontare mille altre frottole circa la sussistenza dei problemi in virtù dei quali essi richiedono asilo, ma non sull'identità (con qualche ovvia eccezione)e la nazionalità, non avendone interesse (per contro l'autoattribuzione falsamente posta di una certa nazionalità per rivendicare il diritto d'asilo è facilmente sbugiardabile). Organi pubblici efficienti e soprattutto efficaci devono essere in grado di valutare correttamente le domande d'asilo (efficacia) e in tempi ragionevoli (efficienza). Contrariamente all'impostazione data dagli olgettin-leghisti che da un lato hanno criminalizzato l'ingresso clandestino con il risultato di ingolfare la giustizia con insulsi processi penali (quando sarebbero bastati i già esistenti e quindi divenuti concorrenti strumenti amministrativi come l'espulsione)e dall'altro hanno ridotto a procedimento amministrativo ciò che per propria natura riguarda il giudice ordinario (diritti soggettivi) come l'istanza per ottenere asilo, ora bisogna legiferare, in conformità con il diritto internazionale e le emanande nuove direttive UE in materia, per rendere effettivo il diritto d'asilo con procedure certe, rapide ed eque. Contrariamente a ciò che pensano i bananas norme chiare non significano lassismo e permissivismo e quindi accoglienza garantita a cani e porci, tuttaltro! Con norme chiare si garantiranno i diritti a chi li può rivendicare e sanzioni invece nei confronti dei furbi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 09/10/2013 - 01:20

Eccolo qui l'avvoltoio che gira sulle centinaia di cadaveri dei clandestini affogati a Lampedusa. IL CHAOUKI SI PREOCCUPA DI FAR APPROVARE LE SUE LEGGI DEMAGOGICHE. NON FA UNA MOSSA PER FERMARE GLI SCAFISTI. A LUI NON INTERESSANO I CRIMINALI CHE PROVOCANO QUESTE TRAGEDIE.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 09/10/2013 - 06:50

Vorrei sapere chi ha votato questo elemento da baraccone.
In Italia oramai abbiamo toccato il fondo, non ci salviamo più.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 09/10/2013 - 06:52

Le regole sono presto cambiate. Riportarli tutti a casa loro,
le vedette quando li avvistano, anzichè recuperarli devono
rimandarli indietro.

Sapere Aude

Mer, 09/10/2013 - 07:40

Salvo pochi casi dove il rifugiato politico rischia veramente la vita nel suo paese, perché non si rafforzano ambasciate e consolati nei paesi di provenienza per non obbligare chi vuole emigrare a viaggi di paura e rimpatri forzati per chi non ha i requisiti? Una domanda semplice e logica che – forse per mia ignoranza - non vedo mai discussa. Eppure fanno così i paesi che hanno una lunga politica immigratoria. Abbiamo forse interessi particolari (perché indicibili) ad avere carrette del mare cariche di derelitti? Tra l’altro i veri delinquenti verrebbero fermati all’origine. Mi piacerebbe che qualcuno spiegasse pubblicamente l’arcano.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 09/10/2013 - 07:40

Coraggio, tutti per il PD...
La vera sconfitta di Berlusconi è proprio questa. Un paese che in maggioranza è anticomunista si ritrova soggiogato da una minoranza di comunisti che hanno invaso ogni dove. Provate ad accendere la TV: in ogni canale c'è un PD che pontifica. La scuola è piena di professori sinistrati, la magistratura non ne parliamo. La pubblica amministrazione, lo stesso. La grande industria, uguale. Lo spettacolo, il cinema, ecc...
Tutto il resto del Paese è escluso dai sinistrati, depositari dell'unica verità possibile, quella loro...
Cosa si è fatto per contrastare questa occupazione, riuscita senza sparare un sol colpo...

Holmert

Mer, 09/10/2013 - 08:04

Pontalti, lei è sicuramente affetto da delirio di onnipotenza che manifesta spocchiosamente in questo forum. Se non le piace la compagnia, che sta ancora a fare, a farci la lezioncina? Lo sappiamo che esistono regole e leggi che continua a citare con forsennata costanza. Sappiamo anche che l'Italia non può continuare di questo passo, arruolando tutta l'Africa boreale. Ci informi invece, lei che è così informato ed aggiornato , quanto ha speso il governo di suo, solo per raccogliere salme(parce sepultis) mandare palombari, sommozzatori, navi ,TIR, esercito etc. etc. Tanto poi siamo noi a pagare a suon di bastonate tassatrici. So anche che con il buonismo si va a finire al macero; non dico che bisogna passare al cattivismo, ma " est modus in rebus", lo dicevano anche i latini antichi. e poi non credo che abbia autorità per profferire una simile intemerata: "Ai medici in particolare: o vi degnate di approfondire un minimo la questione su cui concionate commentando o limitatevi a continuare a palpare pance, auscultare cuori e cucire emorroidi. Io francamente non sopporto più di vedere dei laureati imbrancarsi con le donne delle pulizie e i braccianti semianalfabeti a sparare cazzate razzistiche come ubriachi" Scritto da portare ad esaminare presso uno studio associato psicologo-psichiatra"

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 09/10/2013 - 08:30

xfrancescodel- Vi state svegliando un po tardi .Il favorire stranieri al governo e priorita delle sinistre.In francia Germania inghilterra per andare al potere Hanno bisogno di voti stranieri.Una volta aventi il diritto di voto anche gli italiani saranno sotto la dittatura rossa.Nella pratica pero non dovrebbero averne bisogno .AL governo anche essendo stati eternamente all opposizione ci sono dal 1946.

orso bruno

Mer, 09/10/2013 - 11:08

#Gianniverde. Ci sono italiani nel Pd.Hanno il vizio atavico di tradire la nostra Patria.Durante la guerra fredda costituivano la quinta colonna dell'Unione Sovietica.Ora lo sono dell'Islam. Riguardo all'elezione dell'islamico nel nostro parlamento, possiamo solo ringraziare i migliaia di trinariciuti che lo hanno votato !

Raoul Pontalti

Mer, 09/10/2013 - 13:50

Holmert limitati a curare con gli antibiotici la meningite di cui sei esperto e le emorroidi sanguinanti, ma lascia perdere la psichiatria e anche la psicologia che nemmeno sai dove stiano di casa. Tra l'altro o boccalone hai abboccato...

Holmert

Mer, 09/10/2013 - 18:37

E tu cura le encefaliti di cui sei sommo maestro, invece di stare a "concionare". A proposito, parli di razzismo, ma poi rimproveri..." laureati imbrancarsi con le donne delle pulizie e i braccianti semianalfabeti a sparare c@zzate razzistiche come ubriachi". Meglio imbrancarsi con la feccia internazionale che sbarca a Lampedusa, non le pare? Comunque lasciamo perdere, ch'è meglio....Io forse non so di psichiatria , ma so che mi stanno scannando di tasse. Ognuno sa il suo, caro amico!!!
PS Io le meningiti le ho diagnosticate in tempo utile e curate con antibioticoterapia mirata, iniettata per via rachidea. Con le emorroidi non ho mai avuto a che fare.

Sgarbi quotidiani

Viaggio nel tempo

Annunci