Fassina attacca: "Nessun sostegno ad personam"
Un "cieco totale" gioca a carte
Cappato: "Ecco Fabo prima dell'incidente. Voleva morire in Italia"
Dj Fabo dalla Svizzera: "Lo Stato non mi ha aiutato"
Falso cieco da 33 anni: truffa da 200mila euro
La neve sommerge le auto a Chieti

La Guardia di Finanza smaschera finto cieco

Chieti. Sulla carta un cieco assoluto, ma in realtà è una persona normalmente vedente che si muoveva in piena autonomia senza l'ausilio di accompagnatori e cani guida. A scoprire l'ennesimo truffatore è stata la Guardia di Finanza di Chieti, denunciandolo per truffa ai danni dello Stato. Dal 1998 ad oggi ha percepito un assegno di accompagnamento per non vedenti di oltre 120mila euro. Ma come si può vedere il falso cieco camminava tranquillamente per le vie della città, mandava sms, faceva la spesa e giocava attentamente la schedina. Le indagini proseguono per accertare se il truffatore ha avuto complicità tra i medici - a cura di TMnews

Annunci