Renzi parla in una piazza piena soltanto a metà
2012, un anno di eventi sportivi
Del Grande scherza: dopo 7 giorni di sciopero della fame, la prima cosa che faccio e' mangiare
Del Grande: io vittima di violenza istituzionale
Fumo nella metro di Londra, i passeggeri fuggono dalla fermata Oxford Circus
Crozza-Grillo e le Europearie

Lite tra Carfagna e Pisapia

Scontro in diretta a "Ballarò" tra il sindaco di Milano e l'ex ministro Mara Carfagna che lo ha definito "comunista con Vendola"

Commenti

lorenzo464

Mer, 18/09/2013 - 10:56

tutti sappiamo quale è stato il motivo per cui la signorina Carfagna è diventata ministro e grazie a quale sua capacità..ieri sera, ed è pure laureata in legge, neppure sapeva che nel processo civile non c'è PM, cosa risaputa anche a chi ha fatto l'ITIS

roberto78

Mer, 18/09/2013 - 11:01

sinceramente non capisco perchè il pdl si ostini a mandare nelle trasmissioni la carfagna ... bellissima donna senza dubbio ma troppo debole dal punto di vista argomentativo ... (e infatti diventa troppo rigida nell'esporre le sue tesi... sembra che reciti tutto a memoria, incapace di andare oltre gli slogan)

Abraracourcix

Mer, 18/09/2013 - 11:02

"Comunista con Vendola"? E allora?

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Mer, 18/09/2013 - 11:05

Certo che per essere moralmente e soprattutto intellettualmente superiori alla Carfagna non è che ci voglia tanto... porella. Solo la Costamagna è riuscita a esserle (palesemtne) inferiore.

disaccordo

Mer, 18/09/2013 - 11:09

Ennesima brutta figura del pdl in pubblico, interrompere, interrompere, interrompere, attaccare e dare del comunista a chi la pensa diversamente senza ascoltare

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 18/09/2013 - 11:09

Oltre che per la Santanchè si richiede l'intervento di un esorcista anche per la Carfagna.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 18/09/2013 - 11:30

Miei cari Bananas la Garfagna mandatela a COLORADO CAFE' non a Ballarò , ha fatto una figura di m...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 18/09/2013 - 11:30

quando ci si affida alle soubrette i risultati sono questi,figuracce a piu' non posso.Ma olrre alle famose doti che altro sa proporre le signora?

thecaliffo

Mer, 18/09/2013 - 11:31

Ha fatto e disfatto tutto da sola ... in pieno stile marionetta PDL.
Poi cerca di recuperare dalla figura di m. attaccando in modo irrazionale.
Sarà perseguitata anche lei.
Oppure è l'attesa per il video-messaggio del capo.

honhil

Mer, 18/09/2013 - 11:34

Alle immagini di sollevamento della Costa Concordia al Giglio, più di uno, a cominciare dal Premier Letta, affida la speranza per una svolta non più postergabile. Quando uno sta per scivolare dentro un precipizio di cui non si vede il fondo, ogni appiglio è buono. Anche un rametto di rovo. Ma, in verità, anche se l’allegoria è felice ed è offerta su un piatto d’argento, è difficile affidare a quelle gloriose immagini il riscatto dello Stivale. Ci vuole ben’altro, insomma, per poter credere a questo miracolo. La fede e i dogmi della fede non bastano più a dare speranza. Un Rosario in mano ai politici non è altro che uno strumento di lavoro da utilizzare al meglio e nulla più. Ed i politici, oramai, sono il male dell’Italia. Giuliano Pisapia, storce il naso e la bocca, quando gli si da del comunista. Lui che è stato eletto più di una volta in Parlamento con i voti di Rifondazione Comunista ed è sindaco di Milano con i voti dei figli del Pci: ovunque si fossero trovati in quel momento a seguito dell’ultima migrazione. E gli altri di destra o di sinistra o di centro sono soltanto un pochino meglio di lui, per il solo fatto che non sono ancora arrivati a rinnegare i voti del proprio consenso.

Ritratto di giangilo

giangilo

Mer, 18/09/2013 - 11:34

PISAPIA: UOMO FALSO.
ANDATE A LEGGERE "WIKIPEDIA".
POVERINO, NON E' STATO KOMUNISTA ?. POVERI MILANESI....(VOTATELO ANCORA !!!)

Accademico

Mer, 18/09/2013 - 11:37

Sobrio, articolato, di elevato profilo politico il discorso fatto dal già Ministro Carfagna a un Pisapia rosso in volto, irato e imbarazzatissimo (cfr. video). La Carfagna si faceva valere - nettamente e con decisione - pur costretta a doversi svincolare, più e più volte e con classe, dalle volgari interferenze dell'odioso, nonchè fazioso presentatore Florit che continuamente cercava in tutti i modi di interromperla (cfr. video) al fine di proteggere invano il comunista Pisapilla.

releone13

Mer, 18/09/2013 - 11:39

PDL.....vi prego, continuate a mandare in giro per le tv la Carfagna, fa troppo ridere....a Ballarò possono tranquillamente mandare a casa Crozza, lei è decisamente più ridicola...
Ieri sera è stata massacrata da Pisapia che certo non è una cima......E poi si lamenta se gli intellettuali hanno l'aria di superiorità nei suoi confronti???????Beh certo, la sua storia professionale è piena di successi, di titoli accademici...di condotte morali ineccepibili......Prima di fare la politica stava seduta su una altalena quasi nuda, poi ha fatto un calendario NUDA senza il quasi.......beh certo, OCCHI A PALLA ha un percorso invidiabile...........Va beh dai, se ti affretti magari in Nano qualcosa ti trova da fare...ma sbrigati, altrimenti sei troppo vecchia!!!!!!!!!!!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 18/09/2013 - 11:40

La Carfagna ha imparato bene il rosario del perfetto militante pidiellino e ieri sera lo ha sciorinato senza capire che gli argomenti trattati non errano minimamente attinenti con quanto stava dicendo. In ogni caso mi sembra che l'ex ministra sia in numerosa compagnia.

steali

Mer, 18/09/2013 - 11:46

Che figura........ Pure quelli del pdl non riescono a commentare la figuraccia fatta dalla carfagna.

viola vale

Mer, 18/09/2013 - 11:59

Il povero Pisapia,sindaco milanese,si sforzava inutilmente con la Mara Nazionale,che si e' bravi a tagliare l'IMU e poi a scaricare sui comuni il costo del taglio.
Si continua a fare proclami con il gioco delle 3 carte:taglio di qua' e scarico di la'; poi sono fatti vostri.
Sono d'accordo: a Colorado Cafe'

Massimo Bocci

Mer, 18/09/2013 - 12:00

Lui con i comunisti, ci va solo a MAGNARE ai tavoli coop, poi cos'è questa parola comunista, certi soggetti???? Si protrebbero definire in mille modi: delinquenti, associazioni PER delinquere, BR,corrotti,corruttori,terroristi,MAFIOSI!!,ATI ITALIANI!! BANCAROTTIERI!!! INTRALLAZZATORI, soprattutto LADRI!!! e FALSIFICATORI!!! Da "no au" del loro capo (di cazzo!!) Lenin: "la menzogna in bocca a un comunista è una verità rivoluzionaria", personaggi così come li classifichereste DEMOCRATICI!!!! Si della minchia!!!!, Insomma se uno certa il peggio dello scibile civile e UMANO,li ne è un concentrato, dove trova tutto e oltre, ma poi i comunisti si possono annoverare tra (civili) e allora uno fa sintesi e li chiama..... COMUNISTI.

FEMINE

Mer, 18/09/2013 - 12:07

Confesso che non guardo Ballarò se non di striscio nelle more della pubblicità in altro canale se, per caso, ho la Tv accesa. Il ramingante Floris mi urta i nervi e la sua palese partigianeria è fuori ogni limite sopportabile; gli ospiti che raduna sono sempre funzionali al suo progetto/programma che mai è rispettoso di onesta informazione e, per quanto mi riguarda, ritengo che piuttosto che impiegare tempo ad assistere a tal imbroglio è più salutare leggere...Topolino. Nessuna sorpresa che il magnifico Pisapia si sia adombrato perchè denominato comunista; si sa che lo è per comoda elezione dal tempo antico di Rifondazione, guarda caso, comunista; ma se lo chiami con il suo nome proprio, l'intellettualotto se ne vergogna.

viola vale

Mer, 18/09/2013 - 12:07

Comunque: la cosa piu' buffa e' stata quando il placido Pisapia ha detto alla Mara di essere spiritosa; apriti cielo.........questa OFFESA la deve fare a sua moglie o sua figlia!
Si ride per non piangere.

Baloo

Mer, 18/09/2013 - 12:12

Brava Mara. Non occorre essere formalmente comunisti per essere contro i valori non negoziabili della cultura italiana e non solo cristiana. Fra poco questi tangheri della sinistra manderanno a morte a mezzo eutanasia le persone anziane per scippare loro la pensione ed autofinanziarsi.
Bel duella fra la salernitana Carfagna e il casertano Pisapia. Un duello tra campani anche se la Campania Felix di Pisapia è stata cancellata dalla geografia e dalla storia da quegli sporcaccioni radioattivi dei lombardi maledetti per sempre , alleati della peggiore camorra.

elalca

Mer, 18/09/2013 - 12:12

ha ragione pisapia: lui non è comunista, è cretino! per il resto consiglierei di impiegare la carfagna in altre attività

mutuo

Mer, 18/09/2013 - 12:15

Domanda. E' forse obbligatorio partecipare a Ballarò? Perchè gli esponenti del PdL si ostinano a partecipare a certe inguardabili trasmissioni? Sono così ingenui e patetici che si immolano nelle fauci della Iena ridens volontariamente. Come possono pensare di sostenere un contraddittorio in un luogo in cui tutto è predisposto con cura, per ridicolizzare gli avversari politici della Sinistra. Il conduttore con la risatina da ebete partecipa e non conduce o modera il dibattito, per cui anche il più capace dei rappresentanti del PdL e sono veramente pochi, può solo soccombere e fare delle figure barbine in trasmissione. Masochismo autolesionismo o cos'altro?

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 18/09/2013 - 12:15

Ma è risaputo che i comunisti si vergognino di essere tali. Vediamo quanti cambiamenti hanno fatto:PCI.PDS.DS. ULIVO.PD,ora guardiamo chi sono questi elementi. D'ALEMA comunista della prima ora, Bersani comunista della prima ora, Fassino comunista idem. Veltroni idem Pisapia idem.ect. E si meravigliamo se oggi si vergonano? Si nascondono sotto tanti nomi ma sono i soliti comunisti che inneggiavano a Stalin. alle invasioni della Cecoslovacchi,Polonia Bulgaria, Ungheria etc et. Mi sono dimenticato di uno. NAPOLITANO.

m.m.f

Mer, 18/09/2013 - 12:21

Non si capisce perché una persona deve rinnegare il suo trascorso e presente politico. Basta andare su wulkpedia,per leggere a chiare lettere e numeri che è stato facente parte di Rifondazione Comunista ancora dagli anni 60.............Se ne vergogna ,non è comprensibile altrimenti.

mutuo

Mer, 18/09/2013 - 12:26

Non esiste un comunista più comunista di un indipendente nelle liste dei vari partiti di Sx. L'indipendente ha la faccia come il deretano. Può in caso di difficoltà trincerarsi sul suo pseudo ruolo di indipendente , pur essendo fino al midollo Comunistaaaaaaa.Un personaggio da tenere a debita distanza, molto più distante dell'orgoglioso e fiero comunista.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 18/09/2013 - 12:27

Se è solo per questo basta andare sul tram a Milano e tutti giurano e spergiurano di non avere mai votato per il sindaco Pisapia.

uprincipa

Mer, 18/09/2013 - 12:28

@Massimo Bocci secondo me è il suggeritore della Carfagna. Dice le stesse caxxate...@giangilo : mi sa che lei legge il wikipedia di questo Giornale..."Nel 1996 è eletto deputato in Parlamento come indipendente nelle liste del Partito della Rifondazione Comunista"...so che per voi bananas il termine indipendente non è contemplato nel vostro dizionario, ma è sostituito dal termine leccapiedi...

mortimermose

Mer, 18/09/2013 - 12:34

Figura di m... della Carfagna. Non mi meraviglia....

Pazz84

Mer, 18/09/2013 - 12:35

@giangilo see certo, Wikipedia mo è la bibbia...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 18/09/2013 - 12:37

rinnocent637: oh caspita... mi raccomando, non cada in depressione quando il centrosinistra candiderà Renzi...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 18/09/2013 - 12:48

Se è solo per non essere mai stati comunisti, basta andare su un tram a Milano e fare due chiacchiere con gli altri passeggeri. Bene, nessuno è mai stato comunista. Specialmente quelli che come me... hanno votato la Moratti.

uprincipa

Mer, 18/09/2013 - 12:48

@mutuo : e certo, meglio le trasmissioni patinate piene di conduttrici scosciate e sbavanti che più che fare domande al politico di turno (stranamente sempre di cdx) legge testi già precompilati e opportunamente umettati...questo è il vero contraddittorio, giusto? Codardi !!!

Giorgio1952

Mer, 18/09/2013 - 12:51

Ma che arroganza e maleducazione da questa ragazza che è stata definita "miracolata" persino da Barbara Berlusconi, come si permette di dire "si tolga questa aria di superiorità morale e intellettuale" e "non faccia la spiritosa lo dica a sua moglie", ma cosa crede di essere, al di là della bella presenza, recita le lezioncine che ha imparato a memoria, quali meriti ha avuto oltre a quello di sculettare davanti e forse più dietro le telecamere o nelle camere di Palazzo Grazioli. Questa è la classe politica espressa dal sistema Berlusconi, la meritocrazia che hanno fatto eleggere la Carfagna, la Biancofiore, Capezzone, la Minetti, il Trota, etc.etc. la Carfagna è pure stata un ministro!!!

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 18/09/2013 - 12:53

Se pigliapia non è komunista io sono padrepio. Amen

Ritratto di lorel

lorel

Mer, 18/09/2013 - 12:59

Pisapia comincia l'attività politica negli anni settanta, quando diventa membro di Democrazia Proletaria, alleanza elettorale e poi partito di estrema sinistra presente nel Parlamento della Repubblica Italiana tra il 1976 e il 1987. Pisapia opera come avvocato, difendendo in tribunale i militanti e le organizzazioni sindacali confederali (ora Centri Sociali e delinquentelli stile black blok. Nel 1996 è eletto deputato in Parlamento come indipendente nelle liste del Partito della Rifondazione Comunista. È rieletto deputato nel 2001, ancora per Rifondazione Comunista ecc.ecc. A tutti i deficenti che ridacchiano su quanto asserito dalla Carfagna....Se questo compagno rosso/arancione non è comunista io sono Cappuccetto Rosso!!!!! E oltretutto ragiona e mette in atto per "la povera Milàn" caz@@@te proprie del pensare comunista!! altro che ridacchiare....c'è da piangere con questi pseudo intellettuali (ma avete visto che faccina da povero...indifeso...ebete faceva il furbo?!)ai posti di comando. Poveri milanesi........

absinthium

Mer, 18/09/2013 - 13:15

è vero, non è comunista...

Pisapia comincia l'attività politica negli anni settanta, quando diventa membro di Democrazia Proletaria, alleanza elettorale e poi partito di estrema sinistra presente nel Parlamento della Repubblica Italiana tra il 1976 e il 1987. Pisapia opera come avvocato, difendendo in tribunale i militanti e le organizzazioni sindacali confederali.
...è diversamente liberale

Bebele50

Mer, 18/09/2013 - 13:17

La Carfagna ha sbagliato a dire che Pisapia era iscritto al PCI. Pisapia è un gran bugiardo ad affermare che non era comunista. Era iscritto a Democrazia Proletaria che non mi risulta fosse una organizzazione di destra. Non capisco perchè Pisapia si vergognasse di essere considerato un comunista.

Pazz84

Mer, 18/09/2013 - 13:17

@Gianfranco Porelli se è per questo non si trova manco qualcuno disposto ad ammettere d'aver votato per un condannato.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 18/09/2013 - 13:48

Ballarò, trasmissione rai di sinistra con clap organizzata a spese del contribuente in appoggio ai cialtroni della sinistra, predilige e da spazio a buffoni e quaquaraquà, dei buoni a nulla campioni nell'assistenzialismo di stato che altro non sono gli eredi dei "compagni che sbagliarono"

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mer, 18/09/2013 - 14:34

E' normale che Pisapia si vergogni di dire che è comunista. D'altronde come non capirlo?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 18/09/2013 - 14:41

I; KOMUNISTI NON ESISTONO IN ITALIA; I KOMUNISTI ITALIANI SONO VENUTI DA MARTE OPPURE DA SATURNO; ANCHE SE CI SONO DEI KOMUNISTI CHE CANTANO BANDIERA ROSSA OPPURE L;INTERNAZIONALE QUESTO NON VUOL DIRE NIENTE; COME NON VUOL DIRE NIENTE QUANDO I KOMUNISTI ITALIANI RUBANO 100IA DI MILIARDI DI EURO; QUELLO CHE FANNO I KOMUNISTI NON DEVE INTERESSARE NESSUNO; SE I KOMUNISTI NELLA LORO STORIA HANNO AMMAZZATO 140 MILIONI DI PERSONE QUESTO É IRRILEVANTE PER I KOMUNISTI ITALIANI; QUESTI SONO CAZZI LORO É BASTA;PER QUELLO CHE RIGUARDA LA RAI; QUESTA TV E SEMPRE OCCUPATA A FAR VEDERE LA II GUERRA MONDIALE É LE ATROCITÁ NAZISTE; MA ALLA RAI I 140 MILIONI AMMAZZATI DAL KOMUNISMO NON INTERESSANO VERO?!.

antoniociotto

Mer, 18/09/2013 - 14:43

wuoè ragassi ma pisapia è sindaco di milano? ma da quali partiti è stato appoggiato? gli stessi che hanno appoggiato fassino a torino. non sarà che se ne vergogna?

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Mer, 18/09/2013 - 16:09

In effetti la Carfagna non ha fatto bella figura, si è incartata ma, sfido io, a fare meglio con il mellifluo Floris che la interrompeva. Sempre meglio del pubblico belante e plaudente che ad ogni ba di Pisapia si spellava le mani. Persino quando il tapino, in evidente difficoltà nonostante l'inconsistenza carfagnesca, ha chiesto come mai non si fossero alleati prima.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 18/09/2013 - 16:13

Mi chiedo per i comunisti s'incazzano se vengono chiamati comunisti, forse si vergognano?

tonipier

Mer, 18/09/2013 - 16:45

" NO COMUNISTA...RIFONDAZIONE COMUNISTA" la battaglia dei "rifondatori comunisti" è battaglia da retroguardia: Rispetto al corso della storia essi sono in ritardo di molti decenni; le fisime dalle quali non riescono a liberarsi, ottundono la loro capacità di raziocinio. Sembrano visionari in preda ad allucinazioni soprattutto ipnagogiche caratterizzate dai cosiddetti sogni ad occhi aperti, o vivono abbarbicati al contrario della evidenza, individuano nella società organizzata una condizione di ostilità ed il disagio che ne ricavano concorre ad imbrigliarli nella voluttà del nikilismo più retrivo come nel proprio adatto e naturale elemento di vita.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 18/09/2013 - 17:12

I compagni sono contro la Carfagna per il solo fatto che è molto bella, poveracci dopo aver avuto come presidente la Rosy!, più bella che intelligente

Gianca59

Mer, 18/09/2013 - 17:40

In assenza di idee e di capacità dialettica , ha compensato l' ignoranza in materia buttando sul tavolo "comunista". Povero PDL, spero che Forza Italia lasci fuori simili rappresentanti.

moshe

Mer, 18/09/2013 - 18:06

Dire che lui non è comunista è come negare l'esistenza del sole.

Azzurro Azzurro

Mer, 18/09/2013 - 18:09

e' sempre stato komunista si scusi per aver sostenuto un sistema crominale e poi vada via

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 18/09/2013 - 18:21

pisapia....dagli schiaffi verbali che hai preso dall'Onorevole Carfagna, ora vatti a buttare nel fiume.

berserker2

Mer, 18/09/2013 - 18:31

Pisapippa (forse vergognandosene) è stato, e credo, sia ancora comunista. Poi se vogliamo giocare con le parole e amate definirvi, "progressisti" "democratici" "de sinistra" "piddini" ritenendo una offesa o una vergogna il definirvi tali, fate un pò voi. Carfagna invece è penosa, incapace di esprimere un concetto articolato. Forse è più capace ad articolare ben altre cose. Pensare che è stata un ministro, bislaccamente nominata per meriti che ancora non conosco.... ancorchè mai votata dai suoi potenziali elettori dimostra nell'uno e nell'altro personaggio quanto il nostro Paese con difficoltà riuscirà a superare il baratro. Poi se ce mettete pure la sboldrini e la congolese il quadretto è completo.

gian paolo cardelli

Mer, 18/09/2013 - 18:31

Gianca59: e quali sarebbero le "idee" e la "capacità dialettica" della controparte, visto che da vent'anni sanno solo dire "Berlusconi se ne deve andare"?

scipione

Mer, 18/09/2013 - 18:42

Eccone un altro che si vergogna del suo passato.HAHAHAHAHA e'stato sempre un CATTOLICO OSSEVANTE,LIBERAL DEMOCRATICO.Ma va a ca....re.

scipione

Mer, 18/09/2013 - 18:42

Eccone un altro che si vergogna del suo passato.HAHAHAHAHA e'stato sempre un CATTOLICO OSSEVANTE,LIBERAL DEMOCRATICO.Ma va a ca....re.

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 18/09/2013 - 18:59

Da qualche mese ho RAI ITALIA, così posso seguire qualche trasmissione. Questa mattina mi sono veduto Ballaro', e ho tratto queste conclusioni (anche dopo 30 anni in Nord America):
1. Il conduttore non e' imparziale.
2. Mr. Pisapia ha negato di essere mai stato comunista, dopo aver militato in Democrazia Proletaria e Rifondazione Comunista. Capisco che, come qualunque essere definito "umano" possa vergognarsene, ma negare il proprio passato ( o presente? ) e' da voltagabbana e disonesto.
3. Una signora di Firenze, definita "filosofa" ha fatto un discorso che ha attribuito tutti i difetti della società' italiana a Berlusconi. Ebbene, cara signora Lei deve sapere che prima dell'entrata in politica di Berlusconi l'Italia non era certamente meglio. La politica criminale del PCI, pagati dai sovietici e sempre in difesa dell'URSS, il comportamento "comunista" dei sindacati e una magistratura da terzo mondo hanno certamente contribuito alla mia emigrazione e a quella di altri milioni di italiani.
4. Fra tutta la gente "improduttiva", di destra, centro e sinistra, l'unica persona a cui mi tolgo il cappello e' il CEO di AMPLIFON, leader pure in North America ( non sapevo che era italiana ). Ebbene, quest'unica persona che vive del Suo lavoro e non di sovvenzioni politiche o altro, ha dichiarato che Berlusconi e' un perseguitato.
5. Vivendo in un Paese dove un partito può' governare per tutta la legislatura con il 37% dei voti, dove il partito comunista riceve qualche centinaio di voti e non conta un caxxo, dove i sindacati difendono gli interessi degli operai e non fanno politica ( applaudono pure Marchionne), dove non abbiamo uno, dico uno, magistrato che sia di un partito, l'impressione che mi ha fatto a vedere questa trasmissione e' che gli italiani hanno perso il senso della realtà.

Charles buk

Mer, 18/09/2013 - 19:23

Il "mite" pisapia ha strapazzato la carfagna. Che figuraccia. Il mio meccanico ha tolto il poster dall'officina

odifrep

Mer, 18/09/2013 - 20:57

Agrippina (11:30) - lei ritiene che, si fosse presentata al posto della CARFAGNA, avrebbe fatto più bella figura?

Abraracourcix

Mer, 18/09/2013 - 21:31

A proposito: chi di voi sa qual è la differenza tra essere comunisti ed essere nel PCI? Nessuno? Ve lo spiego io? Sì dai, così almeno potrete dormire sonni tranquilli dopo avere riletto i post inviati. È comunista chi condivide le idee del comunismo. È nel PCI chi è effettivamente iscritto a tale partito. Un iscritto al PCI è comunista, un comunista non deve necessariamente essere iscritto al PCI. Vi faccio un altro esempio, così capite meglio. Se siete nel PDL, allora siete berlusconiani. Se però siete berlusconiani, non siete necessariamente nel PDL. Non essere nel PDL non significa necessariamente essere comunisti.
Che cosa ha detto il Giuliano? Ha detto semplicemente che non è mai stato nel PCI, che è completamente diverso da dire che non è mai stato comunista. Vedete la differenza? Dai, non è difficile.

Luigi Fassone

Mer, 18/09/2013 - 21:38

Primo : non ho visto ballarò - Secondo : dai commenti qui sopra penso che nonstiamo leggendo "il Giornale",bensì "Il fatto Quotidiano" - Terzo : chissà perchè c'è in Italia solo uno che dichiara orgogliosamente di essere stato ed essere sempre comunista , è Marco Rizzo,e guarda te,lo fa ad una trasmission e che potrebbe venire etichettata come DI DESTRA o CENTRODESTRA ,"Quinta Colonna"..

alberto coglitore

Mer, 18/09/2013 - 22:03

a Mara......non c'è il PM nel processo civile....anche stavolta ti hanno preso col sorcio in bocca!!!!!!!!!!!

Giorgio5819

Mer, 18/09/2013 - 23:40

Vero! Mai stato comunista... Sempre stato un emerito nessuno assurto alla ribalta grazie ai comunisti.
E parla anche....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/09/2013 - 00:55

Una cosa è certa. Sia la signora Carfagna come la signora Santanchè hanno un pregio che manca a molti uomini politici. PARLANO CHIARO E METTONO A TACERE LA SPOCCHIA DEI COMPAGNI TRINARICIUTI. Il fatto ridicolo è che Pisapia nega per 4 volte di essere stato comunista ma poi ammette che ERA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA. Che figura di guano.

semprecontrario

Gio, 19/09/2013 - 08:58

pisapia non è stato è non è comunista,vedrai che adesso si scopre che è un moderato

Abraracourcix

Gio, 19/09/2013 - 16:12

@ Runasimi
Forse mi è sfuggito qualche cosa, però a me sembra proprio che il Giuliano abbia detto di non essere mai stato nel PCI, non di non essere mai stato comunista. Per delucidazioni sulla piccola differenza tra le due cose, vedere il mio post precedente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/09/2013 - 23:51

# Abraracourcix (che fatica scrivere il suo pseudonimo) Ho riascoltato Pisapia che dice: "Non sono mai stato comunista o nel partito comunista" Bella faccia di bronzo per uno che era di Rifondazione Comunista e poi del Sel che è chiaramente una delle tante sigle di sinistra che hanno inequivocabili radici comuniste. PERCHE' NON RIASCOLTA BENE PISAPIA?

Abraracourcix

Sab, 21/09/2013 - 00:15

@ Runasimi
suvvia, non è così difficile scrivere il mio pseudonimo. Basta conoscere Asterix.
Ho comunque accolto con gran piacere il Suo invito a riascoltare la parte "incriminata" del talkshow, e francamente non trovo modo di cambiare idea sul mio parere attuale. Mi sembra evidente dal contesto che il Giuliano intendesse semplicemente dire di non essere mai stato nel PCI.
Fosse anche come dice Lei, non lo escludo affatto, resta pur sempre vero che la Carfagna ha dimostrato come minimo di non essersi informata a dovere sul conto del primo cittadino della capitale morale del Paese di cui lei è stata un ministro, tanto da avere avuto bisogno della spintarellla del presentatore per uscire dal ginepraio in cui si stava cacciando. E questo da parte di un ex ministro è intollerabile. Penso che sotto sotto anche Lei condivida questo mio parere.

ilGossip

Annunci