Pensioni, Zanetti stronca Renzi: "No al populismo di governo"
Maschere e costumi tossici: tutto made in China
Lo spot dei 10 euro: ecco come ci vede la Bce
Salvini: "Euro criminale"
Cieco totale ma giocava alle slot, a Messina arrestati 5 falsi invalidi
Schaeuble: "Lavorare per rendere stabile l'euro"

Renzi e il pensionato

Michele Caruggi, ingegnere pensionato che ha lavorato quasi 40 anni e che attualmente percepisce una pensione di 7mila euro lordi, sottolinea a Servizio pubblico l’iniquità a cui potrebbero essere soggetti i tagli delle pensioni d’oro, visto che non c’è una definizione chiara e netta di tali pensioni. Matteo Renzi replica che poche centinaia di euro a chi ha pensioni altissime consentirebbe a molti di viver meglio. E gli animi si scaldano.

Commenti
Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 08/11/2013 - 14:23

Ma che lavoro ha fatto questo signore per avere una pensione di 7.000,00 euro al mese ?

Gfrank54

Ven, 08/11/2013 - 14:24

vorrei essere io a donarli non loro a prenderli i pochi centinaia di euro. visto che e da 5 anni che e bloccata ogni rivalutazione, prima con tremonti poi con la fornero ed ora con letta. 42 anni di contributi versati. la pensione non l'ho rubata.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 08/11/2013 - 14:48

,.......Matteo SPUTACCHINO ..sputacchiava abbastanza za za ha ha ha era nerVioso...!!!

lorenzo464

Ven, 08/11/2013 - 14:52

7000 euroo di pensione? Un furto

Charles buk

Ven, 08/11/2013 - 14:56

Il pensionato michele dovrebbe tacere. Trova ingiusto che si tagli la sua pensione ? Faccia il piacere. Le risposte di renzi sono state puntuali, precise e concordanti. Pittosto belpietro voleva fare il vecchio lupo di mare buttandola slla dialettica retorica, ma il rampollo ha replicato punto su punto con particolare guizzo intellettivo. Se mantenesse le promesse fatte e continuasse a guardare le cose con prospettiva diversa, beh, probabilmente sarebbe un ottimo presidente del consiglio.

APG

Ven, 08/11/2013 - 15:17

Ma questo sputacchione non sa proprio di cosa sta paralndo! Speriamo che lo eleggano segretario del PD, così almeno affosserà il PD una volta per sempre! Pagliaccio, buffone, incompetente, in mala fede!

gioch

Ven, 08/11/2013 - 15:24

Se ha versato contributi adeguati,nulla da eccepire.Ma a me interesserebbe conoscere l'entità dei contributi versati dal sig.SENTINELLI che percepisce 91.000 euro mensili di pensione!Non come lui,ma tanti altri incassano pensioni oltre i 40.000 euro mensili.PRELIEVO FORZOSO COSTANTE,cioè DEFINITIVO!

gioch

Ven, 08/11/2013 - 15:29

Oltre alle pensioni d'oro,quanti sono i personaggi che,andando in pensione o,semplicemente, cessando gli incarichi(come,ad esempio,la Pivetti)continuano a godere di costosissimi privilegi-scorte ed auto blu?Ex presidenti,generali etc...etc...

michetta

Ven, 08/11/2013 - 16:07

Una bella e sana corposa guerra, no? Pensate un po' a quanti problemi si risolverebbero! Chi rimarra', poi, alla fine, ricostruira' e riscrivera' la Costituzione, eliminando tutte le leggi esistenti, comprensive dei vitalizi e semi-vitalizi esistenti. Oh! E' gia' stato calcolato (con i mezzi guerraioli di cui disponiamo), che si rimarrebbe in almeno il 50%.........degli attuali sessanta milioni: finalmente il famoso metro quadrato di verde esistente per ogni Italiano, aumentera'!

silvano donati

Ven, 08/11/2013 - 16:20

ma ragazzi, bisogna vedere quanto ha versato il signore dalla pensione d'oro !! Se era un "parlamentare" che probabilmente non ha versato nulla togliamogliela, m,a se era un quadro o un dirigente che ha versato, perche' gli volete rubare i soldi ??
Smettiamola di rimediare tutto con il "facciamo pagare un poco di piu' ai redditi piu' alti"
ragazzi, il 5% moltiplicato 10 volte, fa il 50 % !! Demagogia cretinssima !!
Semmai si rivedano i compensi, i salari e le pensioni, poi a ciascuno si dia il giusto e non di piu' ma poi, nonsi dica piu', ogni volta che servono soldi "prendiamoli dai redditi piu' alti" ..!.!

G_Gavelli

Ven, 08/11/2013 - 16:53

Ho seguito il dibattito fra il "collega" Michele e Renzi. Mi sembrerebbe evidente che Renzi dia per scontato che oggi come oggi lo Stato prenda a calci in faccia i pensionati più bassi. Allora Renzi vuole prendere a calci nei denti quelli che nella vita di lavoro hanno reso molto di più di chi prende 600 Euro/mese di pensione. Non sarebbe molto meglio non prendere a calci anima viva, ma tagliare spese assurde o prelevare il giusto dai videogiochi?

linoalo1

Ven, 08/11/2013 - 17:04

E' ovvio|Il primo Dogma del Comunismo sansisce:i lavoratori debbpno essere tutti uguali e,quindi,non avere differenze di retribuzione-non debbono esistere i poveri e nemmeno i ricchi ma debbono essere tutti uguali!Forse è per questo che vedo raramente il sorriso sulla bocca dei Comunitari!Che siano stanchi di condurre una vita piatta?Lino.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 08/11/2013 - 17:15

Da dire perche non si tassano i politici cosi siamo tutti contenti Lavorare 40 anni e sempre una vita lavorativa,i politici ha volte si grattano le palle per una legistratura e gia sono serviti.Buffoni:Da aggiungere questa feccia chiamata santoro deve moderare non intromettersi.

Mauro221

Ven, 08/11/2013 - 17:24

Ha lavorato presso una ditta privata? O era ingegnere presso qualche ufficio tecnico del comune ?

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 08/11/2013 - 17:38

il pensionato michele come tutti quelli della sua età che prendono pensioni da favola non puo' mettere a tacere nessuno, visto che la sua pensione è stata calcolata con lo scellerato metodo retributivo, ideato dai politici che come idea del futuro avevano come limite massimo un anno.

marcello. marilli

Ven, 08/11/2013 - 17:41

demagogo, populista, e paraculo. questo è il renzi che piace ai coglioni come lui e quelli che lo sostengono. basta con la questione di riscuotere la pensione in base ai contributi versati,perchè come diceva Belpietro tantissimi hanno versato un cavolo di niente e poi sono a piangere sul fatto che non campano. ci dovevano pensare quando erano operativi facendo , come hanno fatto tanti io compreso nel procurarsi una pensione integrativa privata. mi si dirà che se lo potevano permettere,sempre io compreso, ma posso affermare che anche nella tanto osannata classe operaia l'evasione è stata gigantesca. faccio un esempio che ho vissuto,molti operai volevano gli straordinari a nero (questo ancora oggi) perchè altrimenti superavano soglie che li avrebbero fatti pagare si più tasse, ma avrebbero avuto in comnpenso una contribuzione maggiore di cui avrebbero avuto beneficio un domani. questo però non si può dire ,o almeno non lo vuole sentire la sinistra e quel demente di Renzi. bene ha fatto Belpietro ad insistere e mettere a tacere sputacchino sindachino del ca...o

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 08/11/2013 - 17:50

Speriamo che Matteo Fonzi diventi segretario PD e si candidi alle prossime elezioni...sta volta si vincerebbe anche se Silvio decidesse di non fare campagna elettorale..

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 08/11/2013 - 17:55

UHE comunistelli,chi si e grattato le palle facendo la cicala non puo pretendere di prendere piu di quello che gli aspetta.A meno che per malattie non ah versato molti contributi.Ma chi ha scioperato una vita intera si faccia pagare dal sindacato.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Ven, 08/11/2013 - 17:57

renzi ha ragione, 7000 o 6500 cambia poco, e ha coraggio a dirlo in faccia a quel pensionato

lamwolf

Ven, 08/11/2013 - 18:06

C'è chi ne prende 54.000 al mese ed è parlamentare e nessuno ne parla. Am.to

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 08/11/2013 - 18:08

Secondo me Renzi non ha spiegato bene qual'è la questione reale del sistema pensionistico attuale, e cioè che mentre ai più giovani viene applicato il sistema contributivo, ai più anziani è stato applicato il retributivo, il che significa, in molti casi, che ci sono quelli che prendono pensioni elevate perchè calcolate sull'ultima busta paga percepita (e che a volte si era messo d'accordo con la ditta per prenderla ...). Se consideriamo che il "sistema" pensionistico attuale si regge su quello che versano in ogni esercizio annuale i lavoratori, trovo assurdo che chi percepisce 1000 euro al mese (e che prenderà fra molti anni uno straccio di pensione) debba mantenere queste pensioni d'oro coi suoi contributi ... Io applicherei il sistema contributivo a tutti anche in modo retroattivo, ricalcolando le pensioni d'oro in base a quanto versato, allora si che il sistema sarebbe in equilibrio ...

paolozaff

Ven, 08/11/2013 - 18:10

Le uniche cose serie che Renzi ha dimenticato di dire a proposito dell'accusa da una parte di Belpietro e dall'altra del pensionato Livornese sono le seguenti: Berlusconi ha innalzato per tutti i "meno abbienti" la pensione ad un milione delle vecchie lire dando quindi la pensione anche a tantissimi evasori che avevano, dichiarato poco e nulla nella loro vita lavorativa; Il pensionato livornese ha dimenticato di ricordare agli Italiani che tantissimi fruitori delle pensioni d'oro o magari triple sono andati in pensione, a differenza dei lavoratori del comparto privato, con il calcolo della pensione sulla ULTIMA mensilità percepita che magari conteneva ferie non usufruite e straordinari. Queste sono differenze che comportano grosse differenze sia come giustizia sociale che come introito mensile. Se volete cari sgiornalisti de il Giornale vi invio anche qualche nominativo .

daniele66

Ven, 08/11/2013 - 18:15

" quel pensionato " ha VERSATO 40 anni di contributi,ed ora prende meno di quello che ha VERSATO LORDI. NON ha lavorato per il pubblico ma per il privato. come diceva quest'Ingegnere ieri sera,se li togliete a me che li ho VERSATI tutti, allora toglieteli anche a chi ha stipendi ALTI. Perche' solo i pensionati che li hanno dati all'INPS come avrebbero potuto darli ad un'assicurazione privata ???

daniele66

Ven, 08/11/2013 - 18:19

Ieri sera e' venuta fuori chiaramente la totale INCONSISTENZA di Renzi,che parlava senza sapere cosa diceva, rispondeva al pensionato parlando degli asili nido ( si era preparato su quell'argomento quindi poteva rispondere solo su quello,che pure e' un dramma,ma non c'entrava nulla ). Non UNA proposta seria,a parte il furto a chi ha depositato per 40 anni i soldi all' INPS come fosse una banca. VERGOGNA !!! E questo sarebbe il nuovo ??? Ridateci il vecchio se cosi' e' !!!

jovac

Ven, 08/11/2013 - 18:25

A voi del Giornale vi fa una bella paura Renzi eh?!
Che poi se il padrone fa le valige e scappa ad Antigua cosa vi raccontate voi? Che informazione non sapete che l'è, e non avete più il protettore a cui essere zerbini!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 08/11/2013 - 18:48

Devo dire che Matteo Fonzi un'innovazione nel Partito Devastato l'ha portata..basta ispirarsi a Lenin e a Marx..ora per prlare al popolo basta sfogliare i sondaggi la mattina e raccontare quello che vogliono sentirsi dire gli elettori..non importa se sei di destra o di sinistra..l'importante è essere coerente con i sondaggi..Comunque come piazzista lo vedo molto bene..soprattutto se si tratta di tessere PD..Dottò aaccattatevi issi è robba buuona!!

roberto78

Ven, 08/11/2013 - 18:55

a zittire renzi e a sostenere l'idea del pdl è solo santoro. renzi dice cose giuste ma purtroppo cade sempre nel difetto che i pensionati a 600 euro (assistenza pubblica) o li si butta a mare o sono solo soldi sottratti a qualcuno che invece avrebbe maggiori diritti di loro

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 08/11/2013 - 19:10

gia RENZI e SANTORO raccontate qualcosa sull ‘incontro Alfano Berlusconi sarebbe interessante sapere qualcosa !!!!! BASTA con questo silenzio assoluto

paolonardi

Ven, 08/11/2013 - 19:11

Ma perché si scrivono un sacco di cavolate da chi non conosce quello di cui si sta parlando. Cominciamo da quanto costa l'elefantiaco apparato durocratico dell'INPS; quanto costano le mega sedi dello stesso ente; quanto del versato e' stato investito per avere rendite e quanto e' stato semplicemente accantonato;in molti settori il metodo retributivo e' già stato temperato perché la pensione non e' più calcolata sull'ultimo stipendio ma sulla media degli ultimi dieci anni. La pensione dell'ingegnere e' al lordo, al netto si riduce di circa il 40% e che deve pagare per se e per i conviventi i ticket su tutte le prestazioni del SSN pur avendo pagato per 40 anni, e che continua ancora a pagare, i contributi previdenziali in misura proporzionale al reddito.

GABBIANO51

Ven, 08/11/2013 - 19:18

Renzino, che figurta di merda. Mai che rispodi chiaramente alle domande magari scomode, però devi rispondere e non essere fumoso! Ma chi caxxo ti vota!? Ma sono tutti rincitrulliti stì Komunisti|!

Giampaolo Ferrari

Ven, 08/11/2013 - 19:22

Si potrebbe sapere in che aziende ha lavorato??? Sono aziende pubbliche o private?? Se sono azziende private niente da obbiettare perchè i contributi sono stati versati,se sono aziende pubbliche i contributi non sono dei suoi ma sono dei nostri,di aziende pubbliche in attivo non ne conosco quindi anche lo stipendio forse era esoso.

SPQP

Ven, 08/11/2013 - 19:30

E quelle dei politici che prendono cifre esose senza aver maturato un bel nulla!!!? Ma che ci facciano il piacereeeeee.......!!!!! Renzi se stavi zitto era meglio.

gentlemen

Ven, 08/11/2013 - 20:12

Demagogia pura! Pensioni di questo valore sono forse il 5% del totale.Pensare di prelevarne una parte(a che titolo poi, dato che si tratta di un diritto acquisito,che troverà conferma nelle aule di giustizia),Quanti problemi risolverebbe?Nessuno!
Si cominci dalle spese del genere: 350.000 euro in fotocopiatrici ,nel 2013,ad opera della Boldrini,così come esempio da citare per le spese inutili o diversamente gestibili.

gentlemen

Ven, 08/11/2013 - 20:14

Caro Renzi,ricorda una cosa: In Italia non si devono
toccare,la casa,l'auto,la sanità e la pensione.
Chiunque ci provi deve essere consapevole di avventurarsi in un terreno minato.

pl.braschi@tisc...

Ven, 08/11/2013 - 20:35

BRAVISSIMO MICHELE CARUGGI! FINALMENTE HAI SMASCHERATO QUEL CIARLATANO DI RENZI E DI TUTTA LA GHEGA "DEMOCRATICA" DEL PD. TE LO DICE UN FIORENTINO CHE VEDE COME QUESTO CIALTRONE STA RIDUCENDO LA CITTA' DI FIRENZE INSIEME A NARDELLA ED AI SUOI CAMERIERI PORTABORSE!

pl.braschi@tisc...

Ven, 08/11/2013 - 20:37

RENZI FAI PRELEVARE FORZATAMENTE DA QUEI LESTOFANTI E CIARLATANI DEI DIRIGENTI COOP CHE NON FANNO UN BENEAMATO C..O E CI RUBANO I SOLDI!

Angel7827

Ven, 08/11/2013 - 21:03

Renzi si fa cucinare in diretta tv, si mette in gioco, nessuni nel pdl ha il coraggio di fare lo stesso, poveri vigliacchi, ogni volta che vengono invitati non rispondono, patetici omini.

mifra77

Ven, 08/11/2013 - 21:37

Renzi è il nuovo; bla-blà...bla-blà...bla-blà! ciancione di professione! Ma da quando è diventato legale l'esproprio forzoso dei beni di un cittadino da parte di una pseudo associazione malavitosa? questo è solo un furto da parte di uno stato che pretende il pizzo. La chiamano equità ma è solo livellamento in basso e la sinistra sa fare solo questo; è un popolo di furboni, fanno i comunisti con i soldi in tasca ma vogliono espropriare solo chi di sinistra non è. Logico che Renzi voglia solo pensionati morti di fame o d'altro; lui sui vivi ha ridotto l'addizionale irpef ed ha aumentato le tasse sui morti. Che prenda pure per mano il PD e che prima delle elezioni faccia capire bene la sua inettitudine; almeno quando farà la fine di Bersani, saprà che è solo colpa sua!

-cavecanem-

Ven, 08/11/2013 - 22:14

Questo si pigliava 7000 euro al mese di pensione, ma scherziamo..In Italia ci sono ingegneri che vanno in pensione con 600 euro al mese. Non dovrebbe sorprendere che e' un paese ormai insostenibile.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Ven, 08/11/2013 - 23:13

Il 'povero' Michele non capisce che i soldi che ha versato all'INPS non sono stati SOLO il frutto del suo impegno. Dovrebbe capire, come pochi fanno, che le pensioni d’oro sono frutto di un’ impegno di ALTRI che hanno fatto molto più di lui.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 09/11/2013 - 00:34

La dimostrazione di come i ciarlatani non debbano fare politica.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 09/11/2013 - 03:22

liberopensiero77 08/11 18:08 scrive: "… Io applicherei il sistema contributivo a tutti anche in modo retroattivo, ricalcolando le pensioni d'oro in base a quanto versato, allora si che il sistema sarebbe in equilibrio" - - - Concordo, cominciando da quel parlamentare che ha lavorato (pio eufemismo) 1 (uno) solo giorno e si pappa 3.108 €/mese (vedi libro "Spudo-rati" di Mario Giordano). Ma siccome sarebbe troppo logico, equo e semplice, questa masnada di pseudo governanti non lo farà mai, o quantomeno sino a quando non importeremo un generale cileno.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 09/11/2013 - 08:06

Non mi sembra affatto che Renzi abbia "sfigurato"nel confronto col "pensionato d'oro", Invece trovo scandaloso che vi siano personaggi che percepiscono settemila euro/mese. Devo rimarcare che il GIORNALE propone come NATURALE tale stato di cose, che cioè in Italia, in questa Italia della recessione, così pochi si facciano avanti per rimarcare che le cose debbano restare come sono e "semmai" tagliare ex nunc facendo salvi i diritti acquisiti (sic).Eh certo! sempre vale il detto che "chi ha avuto ha avuto...." e guai a toccarlo anche se è un privilegio. E avanti con le caste e gli intoccabili!! E poi si dice da parte di tutti GLI SCHIERAMENTI che "se non si tagliano i costi -e la Previdenza lo è e tra i maggiori- non si troveranno mai le risorse per ridurre il cuneo fiscale...bla bla bla.

laura

Sab, 09/11/2013 - 08:38

Renzi e' un parolaio e,come tale, dice anche molte ca…..te. Parla come se il metodo retributivo riguardasse solo le pensioni medio alte, col bonus, come lo chiama lui. BALLE!!! Il metodo retributivo ha premiato i redditi bassi (inclusi quelli di chi ha lavorato in NERO!!!) e quelli che hanno versato per 15 anni. Sugli stipendi che superavano i 43.000 euro lordi, il metodo di calcolo era diverso e a coefficienti decrescenti (fino allo 0.90%). Pertanto lavoratori del settore PRIVATO (come l'ingegnere in trasmissione) con retribuzioni elevate, hanno una pensione inferiore a quella che risulterebbe calcolata col metodo contributivo, ovvero un MALUS. QUESTO NON SI PUO' DIRE PERCHE" NON PIACE ALLA SINISTRA CHE CONTINUA A MASSACRARE CHI HA PAGATO DI PIU'. E AMA ALIMENTARE L'INVIDIA SOCIALE..

michele lascaro

Sab, 09/11/2013 - 08:46

Le chiamano pensioni d'oro, ma non ci sono certamente piovute dal cielo! Rappresentano innanzitutto la completezza del servizio (41 anni di lavoro effettivo e e in posizione apicale), poi tutti i contributi volontari (per es. Lire 12.000 al mese, con uno stipendio di Lire 35.000, riscatto di anni universitari, per 12 anni, nel 1960), per costruirci una vecchiaia decente, cosa che il governo vuole ignorare e punire. Perché non ci restituisce il denaro versato (con adeguamenti ISTAT)?

michetta

Sab, 09/11/2013 - 08:49

A parte ogni considerazione, anche forzata dalla bassezza delle cognizioni e considerazioni fatte dal mediocre Renzi, ricordo che i Generali e Colonnelli, i Magistrati, i Dirigenti P.A. ed i giornalisti Rai, il giorno prima di andare in pensione, vengono elevati al grado superiore, con relativo aumento di stipendio ed indennita'. Ne consegue una pensione sicuramente piu' elevata di quanto spetti per gli anni di contributi versati! Tutto questo, non e' stato detto! Tutto questo e' piu' immorale, o quanto meno simile, delle pensioni-baby elargite dagli acquisitori cattocomunisti di un tempo per i voti elettorali. Antisociali furono quelli, antisociali sono questi!

m.m.f

Sab, 09/11/2013 - 09:05

Renzi è un bravo giovane comunista. Ennesima riprova che appartiene alla vera sinistra quella vecchia di primo stampo. Uno che di economia se ne capisce...........

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 09/11/2013 - 09:20

Giustificata la domanda di Muro221. Di sicuro non è stato un libero professionista che, come tale, avrebbe dovuto essere iscritto all'INARCASSA, cassa privata degli ingegneri e degli architetti che esercitano la libera professione, notoriamente dal "braccino corto", più preoccupata di gestire il suo enorme patrimonio immobliliare che le pensioni dei suoi "forzati" finanziatori. Le pensioni dell'INARCASSA hanno un tetto ben inferiore alle 7.000 € mensili del signore.Inoltre, se questo è stato un dipendente (pubblico o privato poco importa), quando è andato in pensione ha sicuramente ricevuto la liquidazione e quindi sarei curioso di conoscere dopo quanti anni, considerando quanto percepito di liquidazione e di pensione, raggiunge il pareggio con i contributi effettivamente versati. Dopodichè, ovviamente, vive nel lusso (credo che con 7.000 € al mese sia così) a spese degli altri italiani.

gentlemen

Sab, 09/11/2013 - 11:39

Invidia ...solo invidia...tipica della sinistra italiana. Non sono stato capace di fare niente nella
vita? Ecco che mi devono mantenere coloro che nella vita hanno fatto,hanno prodotto.Fino a quando in Italia non verrà stroncata questa linea di pensiero,
nulla potrà cambiare!

Annunci