La grande beffa del Pos
Vauro choc in tv: "Fare chiarezza sui soldi del Cav"
È morto Riina, cosa pensano i cittadini
Fausto Brizzi, molestie o avance? Rispondono i giovani
Gianni Morandi al Giornale.it presenta il nuovo album D'amore e d'autore"
Nel "mercatino del rubato" che imbarazza i grillini

Afroamericano ucciso da un poliziotto per non avere con sé la patente

Mount Auburn, Cincinnati. Dagli Stati Uniti arriva l'ennesima storia di ordinaria follìa. L'agente Ray Tensing ferma per un controllo il 45enne Sam DuBose. DuBose, che vive a mezzo isolato, dice di non averla con se, si scusa. L'agente allora prova ad aprire il veicolo ma l'autista si oppone, così il poliziotto in una frazione di secondo estrae l'arma e gli spara in testa. Il video, ripreso dalla bodycam di Tensing, è agghiacciante e mostra gli avvenimenti senza filtri. Nonostante ciò, in aula l'agente accusato di omicidio si è dichiarato "non colpevole". A cura di Bobomatto

Viaggio nel tempo

Annunci

Calendario eventi