Spettacoli
Dolores O'Riordan, l'ultima foto su Twitter
Mondo
Indonesia, crolla balconata nella Borsa di Giacarta
Spettacoli
Meryl Streep: "Weinstein? L'aria è cambiata"
Libia, assalto al carcere di Tripoli: 11 morti. Le immagini di Lybia Times
Fontana (Lega): "Immigrati? rischiamo di cancellare razza bianca"
California, auto a tutta velocità prende il volo e si incastra al secondo piano di un edificio

Bimba impavida affronta il rapinatore armato d'ascia

Auckland, Nuova Zelanda. Una banda di sei malviventi armati di asce e piedi di porco fa irruzione in un negozio con il chiaro intento di rapinarlo. Nell'impeto dell'incursione una bimba di 6 anni, Sarah Patel, viene sbattuta contro un muro. La piccola si rialza e si lancia contro un criminale armato d'ascia nel tentativo disperato di impedirgli di far del male ad uno degli impiegati. L'intera sequenza è stata ripresa da una videocamera di servizio e, dopo essere stata caricata sul web, diventa subito virale. Sarah, sucessivamente intervistata da TVNZ, dirà ai giornalisti: "Volevo salvare l'impiegato, non avevo paura dell'uomo cattivo". Cinque dei sei malviventi, tutti sedicenni, sono stati arrestati. È tuttora ricercato il sesto ed ultimo componente della banda

Viaggio nel tempo

Calendario eventi