Il giuramento di Trump: da oggi è il nuovo presidente Usa
Obama aiuta Bush a scattarsi un selfie
Trump: "Da questo momento guardiamo al futuro"
Trump: "Restituirò il potere al popolo"
Barack Obama: 4 anni fa la sua vittoria
L'appello di un superstite a Putin: "Aiuta le vittime del gelo"

A Bush non riesce selfie. Obama gli dà una mano

Nemici giurati nell'agone politico, ma non per questo avversari nella vita privata. È una scena di una certa dolcezza quella registrata dalle telecamere di una troupe della Cnn, che hanno ripreso il presidente Barack Obama mentre aiutava il suo predecessore, George W. Bush, in difficoltà nello scattare un selfie. I due politici erano a Washington, con le rispettive consorti, per l'inaugurazione del Museo nazionale di storia della cultura afroamericana (Smithsonian's National Museum of African American History and Culture). Un siparietto simpatico quello tra l'attuale inquilino della Casa Bianca e il suo predecessore repubblicano, che non è sfuggito alle telecamere delle reti all-news, presenti a coprire l'evento. "Questo museo aiuta a raccontare una storia più ricca e più completa su chi siamo - ha detto Obama -. Ci aiuta a capire meglio le vite, sì del presidente ma anche dello schiavo, dell'industriale ma anche del portiere"

ilGossip

Annunci