Cronache
Stranieri si affrontano in strada, partono colpi di pistola
Cronache
Agenti vestiti da clochard per colpire finti mendicanti nigeriani
Cronache
La municipale nel mirino della sinistra: "Fa discriminazione"
Corinaldo, un video accusa: "Sfera non sarebbe mai venuto"
Chiesa insorge: “Non si abbandonano cani, ma lo si fa con i migranti”
Artigiano in Fiera: falla nei controlli agli ingressi

Fake news, Ansip: "Russia maggiore fonte disinformazione in Europa, usata per indebolire occidente”

"La disinformazione non è una novità. E' stata un'arma di influenza politica per molti secoli. Ma in questo secolo è cambiata la velocità, l'aggressività e la facilità con cui si diffonde. Da quando è stato istituito, nel 2015, il nostro East StratCom Task Force ha individuato e analizzato più di 4.500 casi di disinformazione. Ci sono forti prove che indicano la Russia come la principale fonte di disinformazione in Europa. La disinformazione è parte della dottrina militare della Russia e la sua strategia per dividere e indebolire l’Occidente.” Così il vicepresidente della commissione Ue, Andrus Ansip, nel lanciare il piano anti fake news dell’Ue. _Courtesy Ebs
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Commenti

Massimo25

Mer, 05/12/2018 - 17:50

azzo...proprio da questi vengono queste valutazioni...loro che hanno emesso le fakes news per eccellenza sulla situazione in Ucraina e sulle manifestazioni che avvengono in Russia..ma andate...