Spettacoli
I primi make up tutorial di Belen, i fan la riempiono di complimenti
Napoli
Caos al Vasto: nuova rissa tra extracomunitari in piena notte
Salute
A Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre
Gambiano senza biglietto aggredisce gli uomini della Polfer e rompe braccio ad agente
Piange in ginocchio davanti al giudice per evitare il carcere: nigeriano dietro le sbarre
Sbalzata in aria dalla giostra, bimba muore davanti ai genitori: tragedia negli Usa

Mueller chiude il rapporto sul Russiagate, Trump trema

Chiuse dopo 22 mesi le indagini sul Russiagate. Il procuratore speciale Robert Mueller ha consegnato al segretario alla Giustizia William Barr il rapporto sulle interferenze russe nelle ultime presidenziali americane non raccomandando nuove incriminazioni. Barr ha annunciato di essere pronto a spiegare nel fine settimana quali siano "le conclusioni principali" emerse dal documento e valutare la pubblicazione testo, in parte o per intero. Mueller ha presentato finora 199 capi di imputazione nei confronti di tre aziende e 34 persone, tra questi ex membri dello staff di Trump che, blindato coi suoi legali a Mar-a-Lago, in Florida, attende di conoscere il documento.

Commenti
Ritratto di Ghideon

Ghideon

Sab, 23/03/2019 - 19:58

Quante balle!
Mueller, dopo oltre due anni di pesca a strascico, non ha trovato NULLA che confermi le accuse dei SINISTRI LOCALI di "collusione russa".
Infatti, il Presidente Donald J Trump è stato SCAGIONATO da ogni crimine.