Cronache
Smantellato cartello di pompe funebri a Bologna, 27 arresti
Politica
Legge d’iniziativa popolare, Delrio: “La maggioranza ha accolto molte delle nostre proposte”
Cronache
100 anni di Don Sturzo, Ciriaco De Mita: “Merito suo l’ingresso dei cattolici in vita politica”
Manovra, Conte: "Questo governo mantiene le promesse"
Decretone, Di Maio: "Le coperture c'erano, oggi fondiamo nuovo welfare state"
Manovra, Salvini: "Su quota 100 nessuna penalizzazione e nessun taglio"

Muro migranti, Trump pronto a dichiarare l'emergenza nazionale

Dopo l’ennesimo “no” dei leader democratici, Donald Trump sarebbe pronto a dichiarare l'emergenza nazionale bypassando il Congresso: al centro della discordia ancora i fondi per realizzare il muro anti migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Secondo la Cnn il presidente americano dirotterà le risorse che erano già state stanziate per gli aiuti al Texas e a Porto Rico, colpiti dagli uragani, e le utilizzerà per la costruzione della barriera al confine con il Messico. Ma la Casa Bianca smentisce. I democratici hanno subito affermato che non è legale dichiarare l'emergenza nazionale per finanziare la realizzazione del muro: Trump deve dimostrare che c'è effettivamente una crisi alla frontiera.

Calendario eventi