Politica
Salvini si commuove sul palco di piazza Duomo a Milano
Politica
In piazza Salvini mostra il rosario: "Gli ultimi saranno i primi"
Mondo
Il ballo del premier candaese Justin Trudeau in stile Bollywood in India
Trump show sul palco della CPAC: "Difficile nascondere la calvizie ma faccio un buon lavoro"
Tensione a Milano, studenti sgomberati da monumento
Meloni contro Boldrini: "Perdi tempi con idiozie sul fascismo"

Pattugliando il confine tra l'Europa e i Balcani

Siamo a Ásotthalom, un comune di 4.000 abitanti che da circa un anno è salito all’onore delle cronache per essere diventato il crocevia di transito di centinaia di migliaia di migranti che da Afghanistan, Pakistan, Medio Oriente, Nord Africa e Sahel, attraversano i Balcani e, nascosti tra la fitta vegetazione, entrano nell’Eurozona. Zoltán, 24 anni è uno dei tre ragazzi che il sindaco di Ásotthalom, Lazslo Toroskay, ha assunto per vigilare sulla frontiera ungherese - video di Alessandra Benignetti. Montato da Giacomo Betti e Roberto Di Matteo

Calendario eventi