Rissa tra nigeriani alla stazione di Modena
A spasso col cavallo sulla pista ciclabile
Macron sgrida il ragazzino: "Non fare l'imbecille"
L'aereo va in fiamme: attimi di paura per la nazionale dell'Arabia Saudita
Merkel ‘aiuta’ Conte verso la foto. Poi lo lascia sul posto
Censimento Rom, Meloni: "Va bene è primo passo. Problema ampio che necessita di soluzioni decise"

Pattugliando il confine tra l'Europa e i Balcani

Siamo a Ásotthalom, un comune di 4.000 abitanti che da circa un anno è salito all’onore delle cronache per essere diventato il crocevia di transito di centinaia di migliaia di migranti che da Afghanistan, Pakistan, Medio Oriente, Nord Africa e Sahel, attraversano i Balcani e, nascosti tra la fitta vegetazione, entrano nell’Eurozona. Zoltán, 24 anni è uno dei tre ragazzi che il sindaco di Ásotthalom, Lazslo Toroskay, ha assunto per vigilare sulla frontiera ungherese - video di Alessandra Benignetti. Montato da Giacomo Betti e Roberto Di Matteo

La Guerra dei 30 anni

Calendario eventi

10 GiuElezioni Comunali
24 GiuElezioni in Turchia
14 Giu - 15 LugRussia 2018
07 Lug - 29 LugTour de France
01 Lug - 18 AgoCalciomercato
19 Ago - 20 AgoInizio Serie A
19 Ago - 25 AgoMeeting di Rimini
29 Ago - 08 SetFestival di Venezia 2018
18 Ott - 28 OttFestival del Cinema di Roma
06 Nov - 11 NovEICMA
07 DicPrima della Scala
Tutti gli eventi