Palermo
Sigilli a imprese e immobili: il sequestro da 1,5 milioni al boss
Palermo
Così le mazzette finivano nelle mani dei funzionari Anas per accaparrarsi i lavori
Cronache
Viaggio nel campo rom abusivo: "Qui facciamo quello che ci pare"
Il debutto di Luna Berlusconi al Mac
Berlusconi: "Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro carcere per evasione"
Governo, Berlusconi: "Situazione peggio del '94"

Pianista suona "Imagine" fuori dal Bataclan

Davide Martello, musicista di crisi, porta con la bici il suo pianoforte nei luoghi toccati da tragedie per allietare le sofferenze con la musica. Il giovane, nato in Italia e cresciuto in Germania, aveva già suonato presso la redazione di Charlie Hebdo, in piazza Maidan durante le proteste in Ucraina, a piazza Taksim a Instabul e in Afghanistane e ieri si è esibito anche in Rue Richard Lenoir, fuori dal Bataclan. "Imagine" di John Lennon è stato il brano con cui Davide ha stregato la piazza, lanciando il suo messaggio di pace e amore: "Immagina non ci siano nazioni. Non è difficile da fare. Niente per cui uccidere e morire e nessuna religione. Immagina tutta la gente che vive in pace..."