Salvini: "Gli imbecilli dei centri sociali sono i nuovi squadristi"
Molesta ragazzine a bordo del bus, 29enne albanese ristretto ai domiciliari
Francesca Michielin, ecco la sua Cheyenne scritta da Mahmood
Denuncia di uno studente: autista di Novara accusata di insulti razzisti, aperta indagine
Gué Pequeno: "A Miami mi hanno drogato"
Il video del blitz dei carabinieri a Melito di Napoli

Così le mazzette finivano nelle mani dei funzionari Anas per accaparrarsi i lavori

La Guardia di Finanza di Catania ha scoperto l'inghippo e su delega della Procura distrettuale etnea, ha eseguito un’ordinanza di misure cautelari nei confronti di funzionari di Anas Spa (Area Compartimentale di Catania) e imprenditori di Palermo, Caltanissetta e Agrigento. Il provvedimento in esecuzione rappresenta il primo sviluppo di un’ampia indagine ("Operazione Buche d’Oro") che sta portando alla luce rodati meccanismi corruttivi all’interno dell’Anas di Catania.

Calendario eventi