Cronache
Non sopporta pianto di un bimbo, vicino di casa accoltella padre del piccolo per vendetta
Cronache
Coltello contro i carabinieri che lo controllano, pusher somalo dietro le sbarre
Mondo
Si impicca per attirare l'attenzione della fidanzata, ma lei dorme e non lo salva in tempo
La questura blocca la sardine
Si addormenta all'asilo e non si sveglia più, muore bimbo di 4 anni in Irlanda
Ferisce una donna e 2 uomini, poi devasta un negozio, ma il gambiano torna subito libero

Così spacciavano la droga anche ai minorenni

Operazione dei carabinieri di Patti in provicia di Messina che ha portato all'arresto di un gruppo di spacciatori che vendevano marijuana e cocaina nei comuni messinesi di Patti, Gioiosa Marea e Barcellona Pozzo di Gotto. L'indagine è stata portata avanti dalla sezione operativa dei carabinieri di Patti, coordinti dal sostituto procuratore Giorgia Orlando e hanno svelato una fitta rete di spaccio di marijuana e cocaina, costituita da ragazzi, alcuni dei quali appena maggiorenni, che cedevano la droga ad altrettanto giovanissimi acquirenti, talvolta minorenni, non solo nei luoghi della movida dei comuni di Patti e Gioiosa Marea ma anche, fatto ancora più grave ed inquietante, all’esterno di alcuni istituti scolastici pattesi.