Cronache
Torino, un rosario per Salvini davanti al Tribunale
Palermo
Così spacciavano la droga anche ai minorenni
Politica
Governo con il M5s: la Cirinnà si immerge in una piscina colma di Maalox
Furiosa per una tv caduta a terra, madre massacra di botte e uccide il figlio
Pestato a sangue da 4 romeni per 5 euro: 52enne sotto osservazione in ospedale
Estorsioni tra Afragola e Casoria: l'operazione della polizia

La droga spedita per posta: due arresti tra Napoli e Palermo

La droga veniva spedita per posta tramite un ignaro corriere espresso. L'operazione antidroga dei finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Palermo, ha portato alle prime ore dell'alba all'arresto a Napoli e Palermo di due trafficanti, responsabili di una spedizione a Palermo di quasi due quintali di hashish contenuti in otto cartoni, individuati presso un centro di smistamento postale di Carini. Gli accertamenti svolti dalle fiamme gialle hanno consentito di accertare che il trafficante palermitano, destinatario dello stupefacente, ufficialmente disoccupato e senza reddito, dall'estate scorsa percepiva il reddito di cittadinanza per un ammontare di 500 euro mensili. Un beneficio che verrà immediatamente sospeso.