Tensioni tra manifestanti e polizia nel corteo contro Salvini a Bologna
In preda alla furia pesta a sangue la compagna: arrestato nigeriano
Centinaia di chef a Roma per la consegna dei prestigiosi Collari Federcuochi
Le immagini dell'operazione dei carabinieri "Alto impatto" a Casoria
Aggredisce e violenta senza tetto, magrebino condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione
Accoltellato per un cellulare, 18enne in prognosi riservata: si cercano i 3 aggressori

Ecco come Nicosia voleva cambiare il nome dell'aeroporto di Palermo

Nell'intercettazione l'esponente Radicale Antonello Nicosia, arrestato oggi per associazione mafiosa e accusato tra l'altro di aver portato all'esterno i messaggi dei boss detenuti, si lamentava che l'aeroporto di Palermo fosse dedicato a Falcone e Borsellino. Nella conversazione registrata, Nicosia, per anni impegnato in battaglie per i diritti dei carcerati, sosteneva che dare allo scalo il nome dei due magistrati desse una brutta immagine della Sicilia. Parlando di Falcone poi aggiungeva che, in fondo, aveva avuto "un incidente sul lavoro" e che, comunque, più che un magistrato era un politico.