Tensioni tra manifestanti e polizia nel corteo contro Salvini a Bologna
In preda alla furia pesta a sangue la compagna: arrestato nigeriano
Centinaia di chef a Roma per la consegna dei prestigiosi Collari Federcuochi
Le immagini dell'operazione dei carabinieri "Alto impatto" a Casoria
Aggredisce e violenta senza tetto, magrebino condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione
Accoltellato per un cellulare, 18enne in prognosi riservata: si cercano i 3 aggressori

Oltre venti ville svaligiate: presi i ladri di residenze estive

I carabinieri di Cefalù in provincia di Palermo hanno arrestato e messo ai domiciliari, con tanto di bracciale elettronico, due persone con l'accusa di furto in abitazione aggravato in concorso, ricettazione e simulazione di reato. Si tratta di Vincent Fina classe 1975 e Francesco Paolo Ferrara classe 1995, rispettivamente residenti nei comuni di Palermo e Bagheria. I furti si sono concentrati in un periodo brevissimo, nei mesi di settembre ed ottobre del 2018.