Il corteo anti-Salvini sfila per le strade di Bologna
Tensioni tra manifestanti e polizia nel corteo contro Salvini a Bologna
In preda alla furia pesta a sangue la compagna: arrestato nigeriano
Centinaia di chef a Roma per la consegna dei prestigiosi Collari Federcuochi
Le immagini dell'operazione dei carabinieri "Alto impatto" a Casoria
Aggredisce e violenta senza tetto, magrebino condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione

Piove nell'Ufficio notifiche del Tribunale: i dipendenti lavorano con l'ombrello

Costretti a lavorare in un ufficio allagato con l'acqua che cade dal tetto. Sono i dipendenti dell’Unep della Corte di Appello di Palermo, ovvero l’ufficio Unico notifiche esecuzioni e protesti, che ha sede a Palermo a pochi passi dal tribunale. Le condizioni della struttura sono pericolose perché l'acqua scende giù da tetto, lungo le pareti, cadendo a terra. Allagati gli uffici, i computer e alcune stanze. Un rischio, oltre che per i dipendenti, che ogni giorno si recano sul posto di lavoro anche per tutta l'attrezzatura all'interno che come tutti gli uffici conserva computer, stampanti, scanner e materiale utile all'attività di ogni giorno. C'è chi cerca di mettere in salvo il prezioso materiale coprendo tutto con l'ombrello, c'è chi ha spostato tutto in altri uffici per evitare pericolosi corto circuiti