Aggredisce ragazza sul treno e tenta di violentarla, si cerca un nordafricano
Detenuti magrebini devastano celle e sputano al medico: "Più spazio alle espulsioni"
Ecco come la mafia controllava spaccio e truffe alle assicurazioni
Arrestato rapinatore seriale, era entrato in hotel portando via 80 euro
Trenta: "Mio marito ha presentato rinuncia per l'alloggio, traslocheremo"
Mafia, duro colpo al mandamento di Brancaccio: arrestati i vertici

Diciotti, Meloni: “M5s ha fatto l’unica cosa che poteva fare, non credo a scambio con Tav”

"Fratelli d'Italia entra nella famiglia dei sovranisti e conservatori europei, la terza in ordine di grandezza. L'obiettivo è quello di cambiare tutto nel prossimo Parlamento europeo. I conservatori saranno fondamentali per saldare un'alleanza tra popolari e populisti e costruire una nuova Unione Europea. La nostra porta è spalancata per Viktor Orban, guardiamo con grande interesse alla famiglia di Visegrad. Penso che sia la famiglia ideale per Orban. Se il PPE dovesse espellerlo, saremo felici di averlo con noi". Lo ha detto Giorgia Meloni a margine del congresso dell'Acre, il partito dei conservatori e sovransti europei, al quale ha aderito con Fratelli d'Italia. Nel corso dell'intervista si è soffermata anche sui temi di politica interna, in particolar modo la Tav. "La maggioranza sta facendo il gioco delle tre carte. Non ho avuto modo di chiedere chiarimenti a Salvini, ma bloccare il progetto sarebbe un errore drammatico".
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Commenti

ugsirio

Ven, 22/02/2019 - 19:33

Beata te che non ci credi. Un'altra persona che è bene non votare vista la sua credulità viziata da interesse.

Calendario eventi