Mondo
Bimba superprottettiva con la sorellina neonata
Cronache
Scuole che cadono a pezzi: a Roma otto su dieci non sono in regola
Cronache
Trieste, dove arriva la rotta balcanica
L'audio choc di Casalino: "Pronti a cacciare le m... del Mef"
Manovra, Salvini: "Non ci impiccheremo agli zero virgola"
Corona torna in Tribunale: "Spero Dio mi dia la forza di dire le cose giuste"

La gaffe di Marino: "La presidentessa Boldrini"

Durantnte l'ntervento alla cerimonia conclusiva del "Premio Immagini Amiche", il sindaco di Roma, Ignazio Marino, chiama la Boldrini "la presidentessa", scatenando l'ilarità di tutti". A cura di Alexander Jakhnagiev / VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare

Commenti
Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 23/03/2015 - 14:48

Che squallore quel cagnolino di Marino.

honhil

Lun, 23/03/2015 - 15:00

Questa è la sinistra: un Cabaret per guitti.

Ettore41

Lun, 23/03/2015 - 16:44

Questa e' la riproba che le uscite della boldrini seminano solo confusion. Oddio non e' che Marino sia un pozzo di intelligenza, da lui neanche un unghia mi farei tagliare.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Lun, 23/03/2015 - 17:26

"Presidente" è della terza declinazione, nella quale maschile e femminile hanno le medesime terminazioni (-e): ad esempio "facile", "agile", "possibile", "inglese", etc, si dice anche per esseri o cose femminili. "Presidenta" è un orrore dettato da ignoranza della nostra lingua; sarebbe giusto se il maschile fosse "presidento". O dovremmo anche dire "una donna facila", "una scolara ignoranta", "una giornata primaverila", e via tutti al manicomio?

kayak65

Lun, 23/03/2015 - 18:38

idiota a braccetto

Daniel Silva
Fuorigiri