Cronache
Senigallia, molestie, fuga e botte a militari: macedone subito fuori
Cronache
De Magistris su OpenArms: "Governo sadico e disumano, processo"
Cronache
Bergamo, morsi e graffi ad agente in treno: fermata nigeriana incinta
Furbetti romeni rubano pin bancomat: arrestati
Parma, aggrediti agenti accorsi per sedare rissa: arrestato iracheno
Lecco, binari sabotati, non il primo caso: straniero colto sul fatto

Georgia. Talk show politico degenera in rissa

Tblisi, Georgia. Vepkhia Gurgenishvili (Movimento Democratico) e Polad Khalikov (Partito industriale), entrambi candidati al parlamento georgiano, sono venuti alle mani in diretta televisiva negli studi dell'emittente nazionale Qvemo Kartli. È stato il democratico ad aprire le ostilità lanciando una penna al rivale e chiamandolo "feccia". L'industriale, in preda alla rabbia, ha pensato che colpire fisicamente il suo avversario sarebbe stata la miglior risposta politica. Le elezioni in Georgia si terranno l'8 ottobre e come si può intuire, il clima è decisamente teso

Calendario eventi