Jalalabad, attacco a sede di "Save the children"
Valanghe in Val Venosta, le immagini delle slavine registrate dai turisti
Val Venosta, elicotteri evacuano 75 turisti bloccati in un hotel
Boldrini: "Non esiste un fascismo buono"
Berlusconi: "Flat tax progressiva ma di Consulta nessuno puo' essere certo"
Berlusconi: "No a grande coalizione in Italia, vinceremo noi"

Georgia. Talk show politico degenera in rissa

Tblisi, Georgia. Vepkhia Gurgenishvili (Movimento Democratico) e Polad Khalikov (Partito industriale), entrambi candidati al parlamento georgiano, sono venuti alle mani in diretta televisiva negli studi dell'emittente nazionale Qvemo Kartli. È stato il democratico ad aprire le ostilità lanciando una penna al rivale e chiamandolo "feccia". L'industriale, in preda alla rabbia, ha pensato che colpire fisicamente il suo avversario sarebbe stata la miglior risposta politica. Le elezioni in Georgia si terranno l'8 ottobre e come si può intuire, il clima è decisamente teso

Viaggio nel tempo

Calendario eventi