Cronache
Furti in irpinia, in manette coppia napoletana
Cronache
Ladro sfonda finestrino e aggredisce bambino per rubare una borsa: indagini carabinieri
Cronache
Infermiera accoltellata da paziente in ospedale: fermato l'aggressore
Tiburtina, deteneva oltre un chilo di cocaina: arrestato 46enne
Cambio al vertice del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della Nato in Italia
Scandalo negli Usa, giudice donna fa sesso a 3 con avvocati e concede favori

Il premier Conte incontra le istituzioni irpine

Il tour mattutino del Premier Giuseppe Conte in Irpinia comincia poco prima delle 11 del mattino, ospite del capoluogo in occasione dell'avvio delle celebrazioni per il centenario della nascita di Fiorentino Sullo. Una mattinata da scandire a tappe, con rotta verso il Teatro Carlo Gesualdo dove il Premier era atteso per una Lectio Magistralis dedicata proprio alla figura di Sullo ed al contributo reso dai cattolici alla Costituzione.

Suggestiva la cornice dell'accoglienza nel prestigioso polo della formazione irpina, il conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino, location d'eccezione per il mini show di Giuseppe Conte, per pochi minuti in veste di direttore d'orchestra.

Distanze da accorciare con i territori, principali criticità del territorio irpino, opportunità di crescita delle realtà industriali, tra gli elementi del confronto con le istituzioni locali.

"Credo che sia un dovere di chi ha responsabilità di vertice del Governo conoscere i territori, le realtà, i disagi, le sofferenze - le parole del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte - Anche per questo ho accettato l'invito qui in irpinia, ho incontrato anche le parti sociali, ho incontrato una realtà d'eccellenza, il Conservatorio Cimarosa, ho incontrato i rappresentanti dei sindacati in irpinia. abbiamo parlato dei problemi che ci sono dal punto di vista occupazionale. Questo territorio soffre di un calo demografico che progressivamente preoccupa molto. Noi dobbiamo cercare di fare sistema anche perchè qui ci sono delle realtà industriali; quello che manca è completare le infrastrutture"