Cronache
Torino, un rosario per Salvini davanti al Tribunale
Palermo
Così spacciavano la droga anche ai minorenni
Politica
Governo con il M5s: la Cirinnà si immerge in una piscina colma di Maalox
Furiosa per una tv caduta a terra, madre massacra di botte e uccide il figlio
Pestato a sangue da 4 romeni per 5 euro: 52enne sotto osservazione in ospedale
Estorsioni tra Afragola e Casoria: l'operazione della polizia

Salvini: "Ilaria Cucchi mi querela? Non ho paura, ci vedremo in tribunale"

Commenti

cavolo4

Mar, 19/11/2019 - 00:24

Tutti contro Ilaria Cucchi si dovrebbero vergognare. Questa ragazza ha fatto tutto il possibile e son contento che alla fine abbia fatto venir fuori la verità sulla morte del fratello. Ricordate che quando un cittadino viene condotto in una questura o caserma deve essere trattato in modo perbene perché è sotto la custodia dello stato deve essere accudito, all’occorrenza curato, rispettato non si può portare una persona in caserma viva ed esce in una bara. Prima di aprire bocca immaginate per due minuti se un vostro fratello, un vostro figlio fosse condotto in un ufficio di polizia e venisse ucciso. Credo che chiunque voglia giustizia. Anzi dico che le copertura dei superiori dovrebbero preoccupare tutti gli italiani. Di fronte a fatti del genere non vanno coperti i responsabili ma vanno subito arrestati.

buonaparte

Mar, 19/11/2019 - 08:56

HA RAGIONE LA CUCCHI - LA DROGA NON FA MALE -- LA DROGA UCCIDE - VOGLIAMO UNA LEGGE CHE CHI SPACCIA SIA CONDANNATO PER OMICIDIO . I NUMERI- 180 MORTI L'ANNO PER DROGA E 4000 SALVATI PER I CAPELLI DAL 118. PENSATE CHE I FEMMINICIDI DI CUI SI PARLA DI EMERGENZA SONO 114 ALL'ANNO. SE POI GUARDIAMO IN PERCENTUALE I DROGATI IN ITALIA PER FORTUNA SONO IMMENSAMENTE MENO DELLE DONNE E QUINDI I 180 MORTI PER DROGA è UN NUMERO IN PERCENTUALE ENORME .MEDITATE MEDITATE