Cronache
Corona torna in Tribunale: "Spero Dio mi dia la forza di dire le cose giuste"
Politica
Meloni: "Rifletteremo se aderire a 'The Movement' "
Politica
Manovra, Fico: "Necessario mettere liquidità vera nelle tasche degli italiani in difficoltà
Olimpiadi, Toninelli "Torino la scelta migliore, tridente idea caotica"
Se Bersani canta Vasco: "Quella voglia di sinistra tornerà"
Kololli celebra il gol saltando nel fossato

Conchita Wurst: "Non mi piace essere considerata icona gay"

“Non mi piace essere considerata un'icona gay. Se devo essere sincera, non mi sento perfettamente a mio agio in questa situazione”. Questa inaspettata confessione arriva da Conchita Wurst, l'ormai famosa cantante barbuta vincitrice dell'Eurovision 2014 - a cura di LaPresse

Commenti

linoalo1

Mer, 01/04/2015 - 17:47

Povero/a ignorante!Noi mortali,abbiamp gli occhi per vedere e per gradire o meno ciò che vediamo!E tu,ai nostri occhi,cosa sei?Sei solo uno Scherzo di Natura!E,come tale,noi normali,ti giudichiamo e ti isoliamo!Quindi,se vuoi vivere con noi,devi deciderti!Essere Donna od Uomo,per sempre!Vedrai che,dopo la tua scelta definitiva,tutti cominceranno a trattarti normalmente ed anche tu sarai contento/a!Lino.

Ritratto di lallo11

lallo11

Mer, 01/04/2015 - 20:14

konchita wurstel, hai troppi peli superflui, depìlati!

timoty martin

Gio, 02/04/2015 - 14:19

Poveraccio, povero sbandato al quale non arrivava la fama. Allora, idea geniale!....cosa non si farebbe per guadagnare soldi e notorietà: rinegare se stessi e prendere in giro la gente.

Daniel Silva
Fuorigiri