Quando Padoan criticava l'Ici
La manovra acrobatica dell'ultimo volo Air Berlin
Milano, la metro viaggia con la porta della cabina conducente aperta
Ophelia, uomo rischia la vita per portare in salvo l'auto sommersa dalle onde
Raqqa, militanti Isis in fuga da ospedale provano a confondersi tra i pazienti
Ischia, la calorosa accoglienza riservata al Cav

Lucia Annunziata si commuove in tv

Non ha trattenuto la commozione Lucia Annunziata, ieri in diretta tv mentre conduceva il suo appuntamento settimanale su Raitre, In mezz'ora.

In una puntata speciale della durata di oltre un'ora sono stati affrontati i temi legati agli attentati di Parigi insieme al segretario di Stato del Vaticano, Pietro Parolin, l'ex premier italiano Enrico Letta e il fondatore di Emergency, Gino Strada.

Ed è stato proprio nel salutare l'arrivo di Strada che la giornalista, ricordando Valeria Solesin, la ragazza italiana rimasta vittima nel massacro al Bataclan, è stata sopraffatta dalla commozione.

Con la voce rotto dall'emozione si è unita al lutto di Emergency - di cui la ragazza è stata volontaria - e della famiglia Parolin, cambiando argomento per ritrovare la tranquillità nella conduzione.

Viaggio nel tempo

Annunci