Azuki, il riccio che fa impazzire Instagram
All'asta la lettera di un passeggero del Titanic
Michelle Hunziker e la dedica speciale alla sua famiglia
Referendum, il voto di Zaia in Veneto
Uomo accoltella passanti a Monaco, polizia intesifica controlli con elicotteri e agenti armati
Catalogna, Rajoy: "Applicheremo articolo 155"

Miss Islanda: "Volete che dimagrisca? Preferisco andarmene"

La bellissima Miss Islanda 2015, Arna Ýr Jónsdóttir, ha dato uno schiaffo mediatico agli organizzatori dell'ambitissimo concorso di bellezza Miss Grand International di Las Vegas. Questi volevano che la ragazza perdesse peso prima della serata finale ma lei, 20enne grintosa e senza peli sulla lingua, li ha denunciati pubblicamente ed ha abbandonato la competizione. "Volevano che saltassi la colazione e che mangiassi solo insalate - ha spiegato la ragazza - ma se non gli piaccio come sono, allora non meritano di avermi fra le 10 finaliste". Gli organizzatori hanno provato a giustificare l'accaduto attribuendolo un'incomprensione linguistica. Anche in questo caso la ragazza ha tirato fuori la sua grinta ed ha respinto le giustificazioni confermando e ribadendo che è vergognoso che si inseguano canoni estetici irreali. Incredibilmente a conti fatti la scelta coraggiosa di Arna le ha portato più visibilità di quanta avrebbe potuto averne vincendo la competizione. La giovane "miss ribelle" è infatti diventata suo malgrado un'icona di riferimento per chi non accetta le regole ed i canoni estetici imposti dalla società e dalle copertine patinate

Viaggio nel tempo

Annunci