Cronache
Legionella, quello bresciano è un caso unico nella storia
Cronache
Torino, mamme in piazza contro assegnazione voucher scuola: "Penalizzati gli italiani"
Politica
Olimpiadi 2026: scontro Sala-governo, candidatura italiana a rischio
Manovra, Di Maio e Salvini: "Manteniamo impegni"
A Marina di Pisa la droga arriva in motoscafo
Evra o Bob Marley? Su Instagram canta "Three Little Birds"

Benzema sputa dopo l'inno francese

Vedere i calciatori che sputano per terra mentre giocano non è il massimo dell'eleganza ma non è certo una novità. Karim Benzema ha però scelto il momento meno opportuno per stimolare le ghiandole salivari. Al termine della Marsigliese, suonata in onore dei defunti di venerdì 13 prima di Real Madrid-Barcellona, l'attaccante dei Blancos ha sputato sul campo del Bernabéu. L'azione ambigua, ripresa dalle telecamere, ha scatenato l'ira di Nadine Morano, eurodeputata del Partito Repubblicano: "Benzema ha offeso la memoria delle vittime di Parigi e non deve mai più essere convocato nella Nazionale francese - ha scritto su Facebook l'ex ministro del governo Sarkozy - questo gesto è un insulto alle vittime, alle loro famiglie e alla Nazione intera". A poche ore dalla pubblicazione, il post della neogollista ha raccolto più di 12mila like e circa 6mila condivisioni.

Daniel Silva
Fuorigiri