Politica
Avanti ragazzi di Budapest. Così Atreju accoglie Orban
Cronache
"Stai calma, respira": l'operatore del 118 "ostetrico" al telefono
Cronache
Non vuole il padre a casa, 30enne sequestra familiari e minaccia di bruciare l'abitazione
Conducenti aggrediti sul tram a poche ore di distanza da ubriachi: denuncia del sindacato
Botte fra richiedenti asilo incinte, i vicini di casa chiamano le forze dell'ordine
Calci e schiaffi per rapinare un ragazzino: preso solo uno dei due stranieri

Di Francesco (all Roma): “Uso dei social non aiuta la crescita dei giovani”

Dopo il successo in Champions League, la Roma si prepara ad affrontare il Bologna nel posticipo della 24esima giornata di Serie A. Una sfida importante per i giallorossi, chiamati a confermare quanto di buono fatto nelle ultime partite, per tenere il passo delle dirette avversarie per i posti di vertice in classifica. "Con il Porto abbiamo speso tanto, però la squadra ha dimostrato di avere un equilibrio maggiore - ha dichiarato Eusebio Di Francesco, allenatore della squadra capitolina, nella conferenza stampa di vigilia - Deve essere un punto di partenza. Dobbiamo sbagliare il meno possibile da qui alla fine del campionato. Ci troveremo davanti un Bologna diverso rispetto a quello di inizio campionato, anche nel modo di giocare, ma anche noi siamo cambiati".
Occhi puntati, inevitabilmente, su Niccolò Zaniolo. Dopo la doppietta in Champions League, il diciannovenne è salito agli onori della cronaca anche a livello europeo. Spetta quindi al suo allenatore cercare di tenere un profilo basso. "Zaniolo va lasciato tranquillo - ha detto - E' un appello che faccio, quello di non mettergli troppa pressione addosso. Sta vivendo un momento importante, ma bisogna lasciarlo crescere. Penso inoltre che stare molto sui social non aiuti i calciatori giovani a crescere".
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Calendario eventi