"Aiutate la Catalogna": il video che scatena l'ira di Madrid
Udine, nei bivacchi dei migranti
Ecco la piccola scimmia ragno del Chester Zoo
Al museo delle cere di Berlino arriva Donald Trump
Cina, al via il Congresso del Partito Comunista
Laurea magistrale honoris causa all'inventore del gioco “Gran Turismo”

Giocatore NBA sulla lunetta tira "da sotto"

Inizia domani la stagione NBA 2016/17 e, nonostante abbondino sia i campioni che i temi di discussione, al centro del dibattito sportivo c'è il debuttante Chinanu Onuaku, ala grande 19enne degli Houston Rockets. Onuaku, cestista di indiscusso talento che si è fatto notare nella lega universitaria giocando con i Louisville Cardinals, aveva un grosso problema: la sua percentuale dalla lunetta era terribilmente bassa. Il giocatore, con una decisione tanto drastica quanto inusuale, è riuscito a migliorare le sue percentuali di realizzazione portandole dal 46,7% al 62%, utilizzando la poco ortodossa tecnica di tiro nota come granny-style...ovvero la tecnica del nonno. Gambe divaricate, sedere a poppa e palla lanciata dal basso. E in tal senso, non possiamo che citare le parole del celebre allenatore NBA "Red" Auerbach che una volta disse: "Tira nel modo che ti è più congeniale. Fai in modo che la palla entri"

Viaggio nel tempo

Annunci