Psg, magia di Ibrahimovich
Mentana bacchetta Masia
Romney? Come Obama
Il riassunto della partita Barcellona-Bayern Monaco
Navas fa lo scorpione come Higuita
La nuova frontiera del turismo spaziale

Lottatore MMA sconfitto sferra un pugno in faccia ad una ragazza

Coral Gables, Florida. Al termine di un incontro di arti marziali miste della Titan Fighting Championships 42, i due lottatori attendono trepidanti di conoscere il giudizio degli arbitri a cui spetta decretare un vincitore. Da un lato c'è il chirghiso Farkhad "Frank" Sharipov e dall'altro lo statunitense Andrew "la bestia" Whitney il quale, incitato dal pubblico di casa, tiene già il braccio alzato in segno di vittoria. In realtà il nome pronunciato dai giudici è proprio quello del suo rivale. Così Whitney. investito da un'ondata di frustrazione, si volta di scatto e scarica la sua rabbia colpendo a caso. Sfortunatamente sulla traiettoria del micidiale pugno si trova proprio il bel viso di una ragazza che non può far nulla per evitare l'impatto. I responsabili della TFC hanno successivamente fatto sapere che per fortuna la giovane non ha riportato alcuna lesione. Whitney invece per l'ennesima volta ha confermato di essere una vera Bestia

Annunci