Cronache
Napoli, bombe carta contro la polizia dai manifestanti
Politica
Meloni balla sul palco della manifestazione per il patto anti inciuci a Roma
Mondo
Netanyahu mostra un pezzo di drone alla conferenza di Monaco e sfida il ministro iraniano
Inchiesta Rifiuti, De Luca jr si dimette
Palermo, fantino a cavallo si schianta a forte velocità contro un semaforo
Roma violenta, le donne si "armano" contro le aggressioni

Il portiere esce a vuoto e rifila due pugni ​agli avversari

Serie A giapponese. Yota Akimoto, portiere del Shonan Bellmare, nel match contro Urawa Red Diamonds è stato capace di mettere k.o. due avversari con un'unica uscita a vuoto; Yota è infatti riuscito a rifilare contemporaneamente due pugni ben assestati sulla mascella di Yuki Abe e sul naso Shinzo Koroki (sostituito per una frattura al setto nasale) anche se la sua prodezza da karateka non gli è servita ad evitare il gol. A cura di Bobomatto

Calendario eventi