È morto Riina, cosa pensano i cittadini
Fausto Brizzi, molestie o avance? Rispondono i giovani
Gianni Morandi al Giornale.it presenta il nuovo album D'amore e d'autore"
Diletta Leotta si dedica al tennis
La versione dei cecchini di piazza Maidan
Zimbabwe, l'annuncio dei militari in tv

"Stai zitto zingaro di m..."

Dopo neanche una settimana dall'episodio tra Sarri e Mancini che ha scatenato accuse di omofobia a carico dell'allenatore del Napoli per aver apostrofato il collega dell'Inter, anche ieri sera nel rettangolo verde sono volate parole grosse. Daniele De Rossi, capitano della Roma, si è rivolto nei confronti dell'avversario juventino Mario Mandzukic con parole razziste. L'arbitro Banti ha appena fischiato un fallo al croato, che si lamenta. De Rossi interviene e apostrofa Mandukic: "Stai muto, zingaro di merda". Un episodio ripreso dalle telecamere da bordocampo che immortalano il momento della grave offesa pronunciata dal capitano romanista, di cui tutti hanno potuto interpretare il labiale, chiaro, preciso e conciso

Viaggio nel tempo

Annunci

Calendario eventi