Carolyn Smith scende in piazza per le donne: "Così ho vinto il cancro"
Quel gelido abbraccio tra la Lombardi e la Raggi
Accoltellato al Suk di Torino: chiusura anticipata del mercato
Accoltellato al Suk di Torino. Il testimone "Gli ha tagliato la gola"
"Quando Berlusconi parlò col Padreterno...". E il Cav racconta la barzelletta
California, paesaggio lunare dopo le fiamme: le immagini dal drone

La nascita della steadicam: rivoluzione per il cinema

Nel 1976 Garrett Brown era un operatore cinematografico che lavorava sul set di “Questa terra è la mia terra”. Per poter girare alcune scene vennero usati alcuni prototipi creati da Brown, che da tempo stava lavorando a un sistema che permettesse agli operatori di “indossare” la macchina da presa e muoversi liberamente, riducendo le oscillazioni della telecamere, al fine di migliorare la qualità del girato. Nasceva così la Steadicam, che rivoluzionò per sempre il modo di fare cinema

Viaggio nel tempo

Annunci