Mondo
Si lancia dal grattacielo, ma il paracadute non si apre
Cronache
Livorno, insulti alla cronista de "il Giornale"
Cronache
Livorno, insultata cronista de "il Giornale"
Così Di Maio ha presentato la candidatura di Caiata
Video recensione del film "The disaster artist"
Torino, gli slogan degli antagonisti contro la polizia

Protesi artificiale come Ironman per bimbo hawaiano

I genitori del piccolo Rayden Kahae (in famiglia tutti lo chiamano Bubba) hanno chiesto all'ingegnere Pat Starage di progettare per loro figlio un arto artificiale che assomigliasse alla mano di Iron Man, il suo supereroe preferito. Starace non solo ha accontentato il piccolo Bubba ma anche tutti gli altri bambini con lo stesso problema; la protesi si può realizzare con una qualsiasi stampante 3D alla modica cifra di 5 dollari ed è predisposta per numerosi gadget quali microcontrolli, dispositivi wireless, orologi smart, sensori, accelerometri e molto altro ancora ed ogni funzione può essere attivata con comandi vocali. A cura di Bobomatto

Calendario eventi