Ophelia, uomo rischia la vita per portare in salvo l'auto sommersa dalle onde
Raqqa, militanti Isis in fuga da ospedale provano a confondersi tra i pazienti
Ischia, la calorosa accoglienza riservata al Cav
Carolyn Smith scende in piazza per le donne: "Così ho vinto il cancro"
Quel gelido abbraccio tra la Lombardi e la Raggi
Accoltellato al Suk di Torino: chiusura anticipata del mercato

Pioggia di critiche e parodie sul nuovo inno della serie A

Il nuovo inno della Serie A scritto da Giovanni Allevi sembra non essere piaciuto agli appassionati di calcio e agli ambienti della musica che lo hanno criticato sotto ogni aspetto: titolo ambizioso ma risultato scadente, inspiegabile il mix di latino ed inglese nel testo, troppo simile alle sigle di Superman e Star Wars; e alle critiche si agiungono le numerose parodie che in appena due settimane si sono sprecate sui social. Estremamente esaustiva la videoburla musicata dei suonatori suonati della Rimbamband. A cura di Bobomatto

Viaggio nel tempo

Annunci