Il 7,88 per cento di Olimpia vale 475 milioni

Il prezzo per il 7,88% di Olimpia, cassaforte del gruppo Telecom Italia, che Edizione Holding Spa ha acquistato da Edizione Finance International SA è di 474,9 milioni di euro, rispetto ai 364,8 milioni del suo valore nominale. Lo dicono, in una comunicazione alla Sec, le società controllate dalla famiglia Benetton, aggiungendo che la transazione è stata effettuata il 31 maggio. Dopo l’operazione, Edizione Holding, società con sede a Treviso, ha in portafoglio il 7,88% di Olimpia; la lussemburghese Edizione Finance International l’8,92%. Edizione Holding acquisisce i diritti di Edizione Finance nell’accordo che regola i rapporti tra Pirelli e le società della famiglia Benetton all’interno di Olimpia. Oltre alla famiglia Benetton, gli azionisti di Olimpia sono: Pirelli (57,66%), Hopa di Emilio Gnutti (16%), Banca Intesa (4,77%) e Unicredito (4,77 per cento).
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.