Adidas scivola a Francoforte

In attesa della riunione di oggi della Fed in cui dovrebbe essere deciso il decimo rialzo consecutivo dei tassi dello 0,25%, la Borsa di New York si è indebolita. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones cedeva lo 0,28% e il Nasdaq lo 0,54%. Il broker online ETrade Financial ha spiccato il volo (più 8,75%) dopo l’accordo per l’acquisizione di Harrisdirect per 700 milioni di dollari. Sul fronte delle acquisizioni, brilla anche il produttore di elettrodomestici Whirlpool (più 2,61%). A Francoforte reginetta del listino Lufthansa (più 2,09%) e in luce anche Bmw (più 1,44%9 e DaimlerChrysler (più 1,14%). Pesante Adidas (meno 2,41%). A Parigi seduta in gran spolvero per Vinci (più 3,59%) sostenuta da voci di acquisizione di Afs (Autostrade del sud della Francia). Ben impostate anche Bouygues (più 1,55%) e Total (più 1,31%). A Londra i conti del semestre hanno dato smalto alla banca Standard&Chartered (più 5,96%). In fondo al listino BSkyB (meno 1,42 per cento).
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.