Alemanno vola a Lourdes. «E pago io»

«È la manifestazione della vicinanza della Roma civile e di quella religiosa». Così ieri all’aeroporto di Fiumicino, il sindaco di Roma Gianni Alemanno (nella foto insieme al cardinale vicario di Roma, Agostino Vallini) ha spiegato ai giornalisti il senso del pellegrinaggio a Lourdes di diocesi e comune. Già, ma chi paga il viaggio? La domanda l’ha posta Massimiliano Iervolino, dei Radicali italiani. Pronta la replica del portavoce di Alemanno, Simone Turbolente: il sindaco «ha pagato di tasca propria, come ogni altro dipendente comunale».