Alfredo Casella tre arti riunite in un uomo solo

Il compositore Alfredo Casella fu una figura eclettica: amante dell'arte e amico di Casorati, «pittore genuinamente nostro» nel quale rivive «lo spirito dei nostri grandi maestri», con lui collaborò per le scene dell'opera La donna serpente («Sono molto lieto di lavorare per te e con te», scrisse il pittore). E poi il «mosaico multiforme» dei poeti ai quali attinse: i simbolisti francesi, Baudelaire, Verlaine, Carducci, Trilussa, d'Annunzio, Pirandello, Gozzi, Poliziano. Come scrive Salvetti in prefazione, quella di Casella fu «una biografia esemplare».

Mattia Rossi

Commenti