All’Arsenale s’improvvisa Eschilo I Persiani in versione orchestrale

Stasera al Teatro Arsenale, in via Correnti 11, l’orchestra «Il Segno del suono» porta in scena i Persiani di Eschilo, musicati nel segno dell’improvvisazione. Dalle 21, l’ensemble diretto da Matteo Pennese - ospiti Massimo Falascone al sassofono e Walter Prati al reparto elettronica - realizzerà l’ultima performance («Verso i Persiani III») del workshop «Il Segno del suono». Nel ricordo della battaglia che domina la scena eschilea, saranno enfatizzati tutti i suoni possibili: suoni corti e suoni lunghi, aperti e chiusi, suoni gutturali e dolci, rumori e grida. L’evento, organizzato dalla fondazione MM&T, si concluderà con una serie di riflessioni: interverranno il fotografo Roberto Massotti e il giornalista Simone Broglia. Tre euro il costo del biglietto.

Commenti