Allegretti ringrazia la difesa Budan acciuffa il pari al 91’

Palermo. Gara da brivido. Il Bari va in vantaggio dopo appena due minuti grazie ad uno svarione collettivo della difesa di casa che lascia solo Alvarez (l’ex romanista salta due giocatori, il suo tiro finisce sul palo, palla ad Allegretti che a porta vuota deposita dentro), poi controlla la gara per buoni cinquanta minuti con ordine e autorità anche se l’argentino dei siciliani Pastore si divora un gol a due passi da Gillet. Il tecnico del Palermo Zenga gioca la carta della disperazione mettendo dentro contemporaneamente quattro punte (Budan e Succi accanto a Miccoli e Cavani) e alla fine ha ragione. È il primo minuto di recupero quando Balzaretti crossa per Budan che in diagonale batte il portiere del Bari. La gara è iniziata con 25 minuti di ritardo per un acquazzone abbattutosi su Palermo.

Commenti

Grazie per il tuo commento