Allerta terrorismo I militari in città blindano il Natale

Oggi l'arrivo dei primi 100 soldati Stretta sulle vie di shopping e movida

I 150 militari in arrivo a Milano (i primi 100 da oggi e saranno in servizio a partire da lunedì, gli altri entro dieci giorni) sorveglieranno 17 aree della città. Ai luoghi già fissati sulla mappe mercoledì scorso tra prefetto e sindaco si sono aggiunte otto zone dove saranno presenti con pattuglie mobili, seguiranno dei percorsi prestabiliti: si tratta di Maciachini/Imbonati, Giambellino/Lorenteggio, Lambrate, Rogoredo, Stadera/Spaventa, il tratto corso Como/piazza Gae Aulenti, Porta Venezia/corso Buenos Aires e l'asse Castello Sforzesco-San Babila. Ma il prefetto Marangoni e l'assessore Rozza che ha partecipato ieri al tavolo in prefettura anticipano che i soldati serviranno anche ad alzare i controlli anti-terrorismo in centro tra l'1 dicembre e il 6 febbraio: «blindati» per le feste Oh Bey, Scala, mercatini e capodanno.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento