Analisi tecnica Piazza Affari in attesa del rimbalzo

Le Borse mondiali archiviano una settimana di pesanti ribassi con un forte aumento di volatilità che segnala il nervosismo del momento. Il Ftse-Mib future in linea con gli altri mercati ha chiuso 18.450 dopo aver registrato un minimo a 17.910.In poco più di una quindicina di giorni l’indice ha perso oltre il 20% tra i recenti minimi e i massimi a 23.100 di aprile. Il quadro tecnico continua a segnalare un forte ipervenduto e la grande liquidità nel portafoglio degli operatori potrebbero innescare una reazione importante verso l’alto, con obbiettivi 19.600 e in seguito 20.885. Ulteriori pressioni di vendita non dovrebbero trovare facile vittoria per il breve e medio periodo in quanto l’area 18.000 fino a 17.400 rappresenta una forte zona di acquisto.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti