Anima Sgr, sbarco in Borsa entro fine anno

Ieri i soci di Anima Sgr hanno dato il via libera alla quotazione. L’assemblea della società controllata da Banco Desio e della Brianza ha deliberato la richiesta di ammissione alla quotazione delle azioni ordinarie sul mercato telematico azionario di Borsa Italiana. A essere collocata sarà una quota pari al 30% del capitale. È quanto si legge in una nota della società, secondo cui è previsto che la quotazione avvenga entro la fine del 2005. Mediobanca ha il ruolo di sponsor e responsabile del collocamento e, insieme a Morgan Stanley, svolge il ruolo di coordinatore dell’offerta globale e lead manager del collocamento istituzionale. Accanto a questa operazione, è stato inoltre deliberato un aumento a pagamento fino a 250mila euro nominali con emissione di massimi 5 milioni di nuove azioni per l’offerta globale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti