Le architetture sotterranee di Gianluca Padovan alla Mursia

Nel sottosuolo c’è un mondo nascosto frutto di attività economiche e sociali, di vita quotidiana e di cultura, che cavatori, minatori e muratori hanno lasciato a testimonianza del proprio passaggio. Sono architetture sotterranee spesso sconosciute, ma recuperabili e fruibili. Oggi alle 18, presso la libreria Mursia in via Galvani 24, Gianluca Padovan presenta Archeologia del sottosuolo (Mursia, pp. 384, euro 20), volume che tratta di geologia, architettura, archeologia, archeometria, speleologia, topografia e altre scienze, per ricostruire tecniche e motivazioni che spinsero i nostri avi a ricavare nel sottosuolo i servizi necessari alla vita quotidiana.