Arnoldo Foà legge l’Inferno dantesco

Un big del teatro nazionale al «Fontanonestate», sulla Terrazza del Gianicolo: Arnoldo Foà leggerà brani di Dante per compiere «Il viaggio nell’anima», un percorso originale tra i canti della Commedia. Il programma è, per molti versi, inconsueto: è una sorta di «iniziazione» al grande poema a ritmo serrato, grazie soprattutto ai primi canti. L’apertura spetta, infatti, al primo canto, quello della «selva oscura» e dell'inizio del grande viaggio; poi, il secondo racconta lo sgomento di Dante di fronte all’immane impresa e il conforto di Virgilio; quindi il terzo canto, con l’ingresso all’Inferno (con Caronte, Paolo e Francesca e il conte Ugolino).