Arrestato Leivi, giovane bastona zio settantenne

Per aver aggredito a bastonate lo zio di quasi settant’anni, ferendolo seriamente alla testa, un giovane di 24 anni, di origine colombiana, adottato da una famiglia del posto, è stato arrestato a Leivi, nell’entroterra di Chiavari. L’accusa nei suoi confronti è quella di lesioni gravissime. L’ordinanza di custodia cautelare, firmata dal pubblico ministero Francesco Brancaccio della Procura di Chiavari, è stata eseguita dai carabinieri della compagnia di Chiavari. A scatenare le ire del ragazzo, mai arrestato prima, ma più volte denunciato per piccoli reati, sembra sia stato un motivo particolarmente futile: il rifiuto dello zio alla richiesta di un telefonino in prestito.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti