Assalto in banca: presi due torinesi

Pendolari della rapina con tanto di viaggi in treno da Torino a Buccinasco. Sono poco più che maggiorenni (uno da soli 15 giorni quando è stata commessa la rapina, ndr) i due torinesi arrestati dai carabinieri della compagnia di Corsico accusati di aver messo a segno una rapina lo scorso 31 agosto alla Cassa di Risparmio di Asti di via Lomellina, a Buccinasco. Ad inchiodare i due il filmato delle telecamere interne dell’istituto e l'impronta digitale lasciata da un dei due al sistema identificativo dell'ingresso. Christian G., 18 anni, e Omar S., 21, in agosto erano arrivati a Buccinasco in treno. Poi, con la scusa di voler aprire un conto corrente, erano entrati nella banca. Dopo pochi secondi hanno preso in ostaggio una dipendente e si sono fatti consegnare circa 50mila euro in contanti. Tutto però sotto gli occhi delle telecamere interne.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.